Nascondere foto e video privati su Windows

>>> Chi è IlMagoDelComputer

In questo tutorial ti spiegherò come nascondere foto e video privati su Windows con un programma chiamato VeraCrypt.

Su Internet è possibile scaricare una grossa quantità di materiale erotico per adulti, però molto spesso si ha l’esigenza di dover tenere al riparo da occhi indiscreti questo materiale scaricato.

E’ possibile salvare foto e video su hard disk dedicati esterni, o chiavette USB rimovibili dal tuo computer, ma comunque se una persona riesce a collegare questi dispositivi al proprio computer potrà leggerne il contenuto.

Quindi per poter nascondere veramente il contenuto di una cartella che contiene video o documenti che vuoi lasciare privati, devi usare un software di cifratura, che con un procedimento matematico, esegue una trasformazione dei dati, chiamata cifratura, in modo da non renderli visibili agli occhi di tutti.

In questo tutorial vedremo come criptare foto e video, o una cartella che contiene foto e video con un programma gratuito per Windows chiamato VeraCrypt.

Come nascondere files e cartelle su Windows con VeraCrypt

In questo tutorial ti spiegherò come nascondere file e cartelle su Windows con VeraCrypt un programma per criptare files e cartelle che vuoi tenere nascosti da occhi indiscreti sul tuo computer Windows.

Nascondere file e cartelle su Windows con il programma VeraCrypt

Se vuoi creare una cartella veramente segreta, la soluzione a cui devi affidarti è VeraCrypt: si tratta di un ottimo programma gratuito 

e open source (evoluzione dell’ormai obsoleto TrueCrypt) mediante il quale è possibile creare delle cartelle protette da password, o meglio, dei volumi cifrati, e inserire al loro interno tutti i dati da mantenere al sicuro.

I volumi in questione non sono completamente invisibili (i file che li contengono risultano visibili nell’Esplora File)

ma per usarli e quindi per accedere ai dati che custodiscono bisogna prima “montarli” in VeraCrypt (come se si trattasse di FILE ISO)

e poi digitare una password di sblocco

una procedura in grado di mettere KO qualsiasi ficcanaso! 

Come criptare un file o cartella con VeraCrypt ed usarlo su Windows e su Mac

Altra cosa molto importante da sottolineare è che VeraCrypt è multi-piattaforma: 

funziona, cioè, allo stesso modo su WindowsmacOS e Linux e ciò permette di creare cartelle segrete che puoi aprire su ognuno di questi sistemi senza distinzione 

(a patto di formattare il volume con un file system utilizzabile su tutti i sistemi operativi, come ad esempio FAT o exFAT)

Come scaricare il programma VeraCrypt 

Per scaricare VeraCrypt sul tuo PC

  • collegati al suo sito Internet ufficiale 
  • fai clic sulla voce VeraCrypt Setup xx.exe
  • scarica il file di installazione
  • attendi che venga scaricato il file
  • avvia il pacchetto exe che hai appena ottenuto 
  • procedi cliccando sul pulsante SI presente nella finestra che si apre. 
  • metti il segno di spunta accanto alla voce I accept the license terms 
  • porta a termine il setup cliccando prima sul pulsante Next per due volte consecutive 
  • poi premi su Install
  • premi su OK
  • premi su Finish 
  • premi su No

Come avviare VeraCrypt per nascondere una cartella o file

Adesso non ti resta che 

  • avviare VeraCrypt
  • imposta la sua interfaccia sulla lingua italiana: per compiere quest’operazione
  • vai nel menu Settings 
  • poi scegli la voce Language
  • seleziona la voce Italiano dalla finestra che si apre 
  • premi su OK

Una volta tradotta l’interfaccia di VeraCrypt in italiano, sei pronto per creare il tuo volume cifrato (quindi la tua “cartella segreta”). 

Come creare una cartella nascosta e criptata con VeraCrypt su Windows

  • Clicca quindi sul pulsante Crea un volume
  • seleziona l’opzione Crea un file contenitore criptato
  • vai Avanti
  • scegli se creare un volume VeraCrypt standard o un volume VeraCrypt nascosto.

Differenza tra i VOLUMI di VeraCrypt

Vediamo la differenza tra due tipi di VOLUMI che si possono creare con VeraCrypt:

  • volume VeraCrypt standard
  • volume VeraCrypt nascosto

Volume VeraCrypt standard

Il VOLUME VERACRYPT STANDARD ha una sola password e, una volta montato digitando la parola chiave giusta, permette di accedere a tutti i file presenti al suo interno. 

Volume VeraCrypt nascosto

Il volume nascosto, invece, presenta una doppia password

la prima mostra un volume fittizio con alcuni file di esempio da inserire per ingannare eventuali ficcanaso 

(pensa a situazioni estreme, in cui dei malintenzionati chiedono di accedere in maniera forzata al volume; in questo modo li si può ingannare), 

la seconda invece permette di accedere ai veri file presenti nel volume (i file “importanti” da nascondere). 

Scegli il tipo di volume che vuoi creare

Per le tue esigenze, il volume standard dovrebbe andare bene

  • metti il segno di spunta accanto all’apposita opzione 
  • vai Avanti

Scegli dove si trova la cartella da criptare

  • clicca sul pulsante Seleziona file
  • scegli il percorso in cui salvare la tua cartella segreta 
    (quindi il volume di VeraCrypt)
  • imposta un nome per la cartella
  • clicca sul pulsante Avanti

Scegli l’ ALGORITMO DI CIFRATURA per criptare la cartella 

  • scegli l’algoritmo di codifica e l’algoritmo di confusione da utilizzare per cifrare i file contenuti nel volume
  • lascia attive le impostazioni predefinite: 
  • AES e SHA-512
  • vai Avanti

Scegli la dimensione del volume

  • scegli ora una dimensione massima, misurata in Giga o Tera Byte, che vuoi occupare sul disco fisso del tuo computer
  • devi impostare il numero massimo di KBMBGB o TB

Scegli la password per la cartella nascosta

Superato anche questo passaggio

  • fai clic su Avanti
  • digita la password che vuoi usare per accedere alla tua cartella privata
  • digitandola nei campi Password
  • Conferma
  • e vai ancora avanti

Montare il VOLUME CIFRATO per accedere ai dati, o aggiungere nuovi files nascosti

A questo punto, per montare il tuo volume cifrato, accedere ai dati contenuti al suo interno e aggiungerne di nuovi

  • apri VeraCrypt
  • seleziona la lettera dell’unità in cui vuoi montare il volume 
  • clicca sul pulsante Seleziona file per selezionare il file che hai creato poc’anzi.
  • Clicca quindi sul pulsante Monta o sul pulsante Montaggio automatico
  • (se vuoi montare il volume in maniera automatica ad ogni avvio)
  • digita la password di sblocco del volume 
  • clicca su OK per accedere alla tua cartella segreta tramite l’Esplora File di Windows

Quando hai finito di usare il volume cifrato

  • puoi smontarlo semplicemente 
  • selezionalo in VeraCrypt 
  • clicca sul pulsante Smonta (collocato basso a sinistra)

Come ruotare un video su YouTube direttamente

Come ruotare un video su YouTube direttamente

In questo tutorial ti spiegherò come ruotare un video su YouTube direttamente durante la visualizzazione.

Se vuoi riprodurre un video di YouTube caricato per sbaglio al contrario oppure  se vuoi ruotare un video YouTube durante la sua riproduzione, in questa guida ti mostrerò alcuni lettori multimediali per poter ruotare i video durante la riproduzione.

 

Come usare VLC per ruotare video YouTube

In questo caso, puoi agire tramite VLC, il celebre media player gratuito per Windows, macOS e Linux

(anche per smartphone e tablet, dove però non c’è il supporto ai video di YouTube)

che, tra le sue innumerevoli funzioni, offre anche quella per ruotare i video di YouTube in tempo reale, cioè mentre si guardano.

 

Come scaricare il player VLC

Se VLC non è ancora presente sul tuo computer leggi i seguenti paragrafi per imparare la procedura per poter scaricare VLC sul tuo computer.
In questi paragrafi seguenti ti spiego i passaggi necessari per:
– scaricare VLC su computer Windows
– scaricare VLC sul Mac (Apple)

GUIDE E TUTORIALS SU VLC PLAYER.

Come scaricare VLC su Windows

Per scaricare VLC Media Player sul tuo computer con sistema operativo Windows segui i passaggi seguenti:

  • apri il browser Internet Explorer (o Edge)
  • visita il sito ufficiale di VLC al seguente indirizzo

http://www.videolan.org/vlc/

  • una volta visitato il sito, cerca sulla pagina il pulsante per scaricare il programma sul tuo computer (il pulsante con la scritta Scarica VLC o Download VLC)
  • clicca sul pulsante Scarica VLC. 
  • a questo punto il file di installazione verrà scaricato sul tuo computer

NOTA
il file di installazione è un file che serve per installare il programma sul computer e poi può essere tranquillamente cancellato, perché ha adempiuto alla sua funzione.

 

Come installare VLC su Windows

Una volta scaricato il file di installazione dal sito ufficiale di VLC (procedura descritta nel paragrafo precedente), adesso è il momento di eseguire il file di installazione e installare in questo modo il programma VLC sul tuo computer.

  • fai doppio click sul file di installazione appena scaricato (vlc-xx-win32.exe) 
  • si aprirà una nuova finestra
  • clicca sul pulsante Si 
  • poi premi sul pulsante OK
  • clicca sul pulsante Avanti (tre volte consecutive) 
  • premi sul pulsante Installa 
  • clicca sul pulsante Fine per terminare l’installazione.

 

 

Procedura per ruotare un video su computer Windows

  • vai nel menu Media
  • Apri flusso di rete
  • incolla l’indirizzo del video di YouTube che intendi guardare
  • premi il tasto Invio dalla tastiera
  • vai nel menu Strumenti
  • scegli la voce Effetti e filtri 
  • seleziona poi la scheda Effetti video
  • seleziona poi la scheda Geometria
  • si aprirà una nuova finestra
  • metti il segno di spunta accanto alla voce Trasformazione
  • e scegli una delle opzioni di rotazione disponibile nel menu a tendina sottostante
    (es. Ruota di 90 gradi o Ruota di 90 gradi)

 

Procedura per ruotare un video su Mac

  • oppure nel menu File
  • clicca sulla voce Apri rete 
  • incolla l’indirizzo del video di YouTube che intendi guardare
  • e dai Invio.
  • vai nel menu sulla voce Finestra > Effetti video (in alto)
  • seleziona la scheda Geometria dalla finestra che si è aperta
  • metti il segno di spunta accanto alla voce Trasformazione
  • scegli una delle opzioni di rotazione disponibile nel menu a tendina sottostante (es. Ruota di 90 gradi o Ruota di 90 gradi).

 

GUIDE SU COME IMPARARE AD USARE VLC

Qualora qualche passaggio non ti fosse chiaro, prova a leggere anche il mio approfondimento su come ruotare video con VLC.

 

Come scaricare VLC su smartphone e tablet
Come scaricare VLC su iPhone
Come scaricare VLC su Android
Come scaricare VLC su Mac 
Come scaricare VLC su Windows

 

Scaricare l’app Youtube gratis su Android

Come scaricare l’app YouTube gratis su Android

scritto da IlMagoDelComputer

In questo tutorial ti spiegherò come scaricare l’app di YouTube gratuitamente sul tuo smartphone Android.
YouTube è un servizio disponibile sia come sito web classico (web-app), che come app per smartphone.
YouTube dapprima è nato come portale web, e poi con l’avvento degli smartphone, è stata creata anche l’applicazione per smartphone sia per iOS (Apple) che per Android.

Come vedere YouTube dal browser o dall’app

YouTube quindi si può fruire in due modi:
– dal browser dello smartphone, semplicemente scrivendo nella barra degli indirizzi https://www.youtube.com

– oppure scaricando l’app dedicata sul proprio smartphone dallo store online Google Play Store (per smartphone Android) oppure dall’AppStore per smartphone Apple.

 

Procedura per scaricare l’app di YouTube su Android

Stai utilizzando un dispositivo con sistema operativo Android e vuoi scaricare gratuitamente l’app di Youtube?

Puoi farlo in maniera estremamente semplice; ti spiego nelle righe che seguono come fare.

 

  • apri il Google Play Store
  • (l’icona ha la forma di un sacchetto della spesa con il simbolo ▶︎ al centro)
  • A questo punto, nel motore di ricerca integrato
  • situato vicino al simbolo del Menu principale
  • digita Youtube
  • Quando compaiono i risultati della ricerca
  • premi la prima icona che compare in elenco con scritto Youtube (l’applicazione ufficiale è quella sviluppata da Google Inc.).
  • Una volta che hai fatto clic su di essa
  • premi il pulsante Installa all’interno del riquadro verde.
  • Attendi ora qualche secondo;
  • l’app si sta scaricando e installando correttamente sul tuo dispositivo Android.
  • Per facilitarti ancora di più le cose,

 

  • Youtube – installa l’app dal Play Store per Android

 

Procedura per scaricare l’app per YouTube, YouTube Creator Studio su Android

Possiedi un canale Youtube e hai sentito parlare dell’app che ti permette di gestirlo, tramite il tuo smartphone Android?

A questo punto, scommetto che vorresti scaricarla gratuitamente.

Certo, hai avuto un’ottima idea; ti spiego subito come farlo.

  • Per prima cosa, dovrai ovviamente aprire il Google Play Store
  • (l’app di Google che permette di scaricare le app su Android è quella con la forma di un sacchetto della spesa con il simbolo ▶︎ al centro).
  • A questo punto, nel motore di ricerca integrato
  • situato vicino al Menu principale
  • digita nuovamente Youtube
  • Quando compaiono i risultati della ricerca, premi la seconda icona che compare in elenco con scritto Youtube Creator Studio
  • (l’applicazione è quella sviluppata da Google Inc.; si trova di fianco all’app Youtube che hai scaricato prima).
  • Una volta che hai fatto clic su di essa
  • premi il pulsante Installa all’interno del riquadro verde.
  • Attendi ora qualche secondo, l’app si sta scaricando e installando correttamente sul tuo dispositivo Android.
  • Se vuoi, puoi scaricare Youtube Creator Studio,
  • semplicemente visitando il link qui di seguito che rimanda all’applicazione sul Google Play Store. Una volta che vi hai fatto clic, ti basterà premere il pulsante Installa, presente nella schermata che si apre per scaricare l’applicazione.

 

 

  • Youtube Creator Studio installa l’app dal Play Store per Android

Come rallentare la riproduzione di un video di YouTube su smartphone

Come rallentare la riproduzione di un video di YouTube su smartphone

 

Anche rallentare un video su YouTube da smartphone e tablet è una procedura semplice e intuitiva che può essere messa in pratica dalle impostazioni del player di riproduzione.

La procedura è identica sia usando l’applicazione di YouTube per dispositivi Android che per iPhone/iPad.

 

Come scaricare l’app YouTube su smartphone

 

 

  • avvia l’app di YouTube facendo tap sulla sua icona
  • (il simbolo ▶︎ bianco su sfondo rosso) presente nella home screen del tuo dispositivo.
  • Se, invece, non hai ancora scaricato l’applicazione in questione
  • avvia il Play Store su Android
  • o l’App Store su iPhone/iPad
  • cerca l’app di YouTube scrivendone il nome nel motore di ricerca e, una volta individuata,
  • avviane il download.
  • Per la procedura dettagliata, ti lascio alla mia guida su come scaricare YouTube gratis

 

 

Come rallentare un video su YouTube con l’app YouTube

Dopo aver scaricato e avviato l’app di YouTube

  • premi sull’icona della lente d’ingrandimento in alto a destra
  • e cerca il video di tuo interesse scrivendone il titolo nel campo Cerca su YouTube.
  • Individua, quindi, il filmato da rallentare nei risultati della ricerca
  • e fai tap sulla sua immagine d’anteprima per avviarne la riproduzione.
  • Nella nuova schermata visualizzata
  • fai tap sull’icona dei tre puntini in alto a destra
  • (se non visualizzi tale opzione
  • premi sul player per far comparire i comandi multimediali)
  • seleziona la voce Velocità di riproduzione dal menu che compare in basso
  • Scegli la velocità di tuo interesse selezionando una delle opzioni disponibili tra 0,25x, 0,5x e 0,75x

NOTA

E’ possibile diminuire la velocità del video in questione del 75%, del 50% e del 25%

Per impostare nuovamente la velocità standard di un video rallentato

  • premi sull’icona dei tre puntini in alto a desta
  • seleziona la voce Velocità di riproduzione
  • scegli l’opzione Normale

 

 

Se, invece, non hai intenzione di guardare altri filmati, puoi semplicemente chiudere l’applicazione di YouTube:

all’avvio successivo, in automatico, i video saranno riprodotti con velocità Normale.

 

Per approfondire l’argomento, puoi leggere le mie guide su come chiudere applicazioni su Android

e come chiudere applicazioni su iPhone.

Procedura per scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

Procedura per scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader su Windows e su Mac

scritto da IlMagoDelComputer

In questo tutorial ti spiegherò i passaggi per scaricare video da YouTube con il programma 4K Video Downloader, sia su computer con sistema operativo Windows, sia su Mac con sistema operativo Mac OS.

Se vuoi informazioni per scaricare il programma 4K Video Downloader puoi leggere il seguente tutorial:
come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

In questo articolo ti spiegherò in parole semplici i passaggi da effettuare per scaricare un video o un file audio da YouTube, attraverso il comodissimo software 4K Video Downloader, che a mio avviso, è il miglior software in circolazione per scaricare video da YouTube.

Ho testato personalmente la versione gratuita e poi la versione a pagamento del programma 4K Video Downloader e sono rimasto molto soddisfatto.

In questa guida, nei paragrafi seguenti, trovi la procedura per usare 4K Video Downloader su Windows e su Mac.

 

Come usare 4K Video Downloader per scaricare file video o audio da YouTube su Windows

Per scaricare un filmato da YouTube

  • per prima cosa cerca un video su YouTube e premi il tasto Cerca
  • nel tuo browser, evidenzia l’indirizzo web che visualizzi nella barra bianca in alto (inizia per https://www.youtube.com/. . .)
  • premi contemporaneamente CTRL + C per copiare questo indirizzo in memoria
  • incolla il suo indirizzo in 4K Video Downloader cliccando sul pulsante Incolla link
  • scegli il formato in cui scaricarlo (es. MP4 o MKV) tramite il menu a tendina formato
  • scegli una delle risoluzioni elencate sulla sinistra
  • premi poi sul tasto Download

Se vuoi, puoi anche scaricare solo la traccia audio del filmato selezionando l’opzione Estrai audio dal menu a tendina collocato in alto a sinistra e scegliendo uno dei formati di file disponibili (es. MP3 o M4A) nel menu a tendina situato in alto a destra.

Come usare 4K Video Downloader per scaricare file video o audio da YouTube su Mac

Per scaricare un filmato da YouTube

  • per prima cosa cerca un video su YouTube e premi il tasto Cerca
  • nel tuo browser, evidenzia l’indirizzo web che visualizzi nella barra bianca in alto (inizia per https://www.youtube.com/. . .)
  • premi contemporaneamente CMD + C per copiare questo indirizzo in memoria
  • incolla il suo indirizzo in 4K Video Downloader cliccando sul pulsante Incolla link che si trova in alto a sinistra

 

  • scegli il formato in cui scaricarlo (es. MP4 o MKV) tramite il menu a tendina formato
  • scegli una delle risoluzioni elencate sulla sinistra
  • premi sul tasto Download

Se vuoi, puoi anche scaricare solo la traccia audio del filmato selezionando l’opzione Estrai audio dal menu a tendina collocato in alto a sinistra e scegliendo uno dei formati di file disponibili (es. MP3 o M4A) nel menu a tendina situato in alto a destra.

Come scaricare video da Vimeo, Dailymotion e Facebook con 4K Video Downloader

Oltre a YouTube, è possibile scaricare file video anche da altri noti portali di video come ad esempio i famosissimi Vimeo e Dailymotion oppure è possibile scaricare video e audio anche da social network come ad esempio il famosissimo social Facebook.

Come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

Come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

scritto da IlMagoDelComputer

In questo tutorial ti spiegherò come poter scaricare video da YouTube attraverso un software chiamato 4K Video Downloader, disponibile sia per sistema operativo Windows che per Mac.

Ho testato personalmente 4K Video Downloader e lo trovo facile da usare e soprattutto funzionante alla perfezione.
Consiglio vivamente la versione a pagamento di questo programma, perché se hai la necessità di scaricare di frequente video o audio da YouTube, questo programma ti permette di evitare perdite di tempo inutili.

Prima di testare il servizio di 4K Video Downloader ho testato numerosi servizi online che promettevano il download dei video da YouTube ma non tutti funzionano bene, oppure sono siti pieni di pubblicità invasive e fastidiose.

4K Video Downloader è un software progettato con un’interfaccia semplice da usare per l’utente, e permette di scaricare una playlist intera oppure singoli video.
E’ possibile scegliere la qualità del file video da scaricare tra quelli disponibili.
Se ad esempio è stato caricato online un file video con risoluzione video 1080p (1920 x 1080 pixel, il FULL HD) sarà possibile scaricare il video in formato 1080p o formati di inferiore risoluzione, che occuperanno meno spazio su disco.

4K Video Downloader permette di scaricare sia il video, ma anche soltanto il file audio di un dato video scelto.
E’ possibile scaricare il file audio nei classici formati standard per le tracce audio, come file MP3.

Procedura per scaricare 4K Video Downloader su Windows

4k Video Downloader è un programma per Windows e Mac OS X che permette di scaricare video da YouTube in maniera estremamente facile e veloce.

Per scaricare il programma sul tuo computer

  • apri il tuo browser preferito per navigare su Internet
  • visita il sito Web ufficiale del produttore di 4K Video Downloader al seguente indirizzo web

https://www.4kdownload.com/it/

 

  • clicca sul pulsante Scarica 4K Video Downloader

  • il file di installazione  4kvideodownloader_xx.exe verrà scaricato sul tuo computer

  • clicca rapidamente due volte il file 4kvideodownloader_xx.exe appena scaricato, per poterlo eseguire

  • clicca sul tasto Si

  • poi premi il tasto OK

  • metti il check nel checkbox Accetto i termini del contratto di licenza

  • procedi nell’installazione premendo Avanti diverse volte

  • premi sul tasto Installa

  • premi infine sul tasto Fine

Procedura per scaricare 4K Video Downloader su Mac (Apple)

E’ possibile utilizzare 4K video Downloader anche su Mac.
Ho testato personalmente 4K Video Downloader su Mac e funziona perfettamente.
Basta copiare l’indirizzo web di un video di YouTube e il programma 4K riconosce l’indirizzo e lo acquisisce.
L’utente può scegliere il formato del video da scaricare oppure il formato dell’audio da scaricare (se vuole scaricare solo l’audio di un dato video).

Se utilizzi un Mac, per installare 4K Video Downloader sul tuo computer

  • apri il tuo browser preferito per navigare su Internet (solitamente Safari)
  • visita il sito Web ufficiale del produttore di 4K Video Downloader al seguente indirizzo web

https://www.4kdownload.com/it/

 

  • clicca sul pulsante Scarica 4K Video Downloader

  • apri il file .dmg che hai scaricato dal sito Internet dal sito

 

  • e trascina l’icona che contiene nella cartella Applicazioni di OS X.

 

  • Il programma ora è installato e risulta pronto per essere eseguito

 

Come usare 4K Video Downloader per scaricare file video o audio da YouTube su Windows

Per scaricare un filmato da YouTube

  • per prima cosa cerca un video su YouTube e premi il tasto Cerca

  • nel tuo browser, evidenzia l’indirizzo web che visualizzi nella barra bianca in alto (inizia per https://www.youtube.com/. . .)

  • premi contemporaneamente CTRL + C per copiare questo indirizzo in memoria

  • incolla il suo indirizzo in 4K Video Downloader cliccando sul pulsante Incolla link

 

  • scegli il formato in cui scaricarlo (es. MP4 o MKV) tramite il menu a tendina formato

 

  • scegli una delle risoluzioni elencate sulla sinistra

 

  • premi poi sul tasto Download

Se vuoi, puoi anche scaricare solo la traccia audio del filmato selezionando l’opzione Estrai audio dal menu a tendina collocato in alto a sinistra e scegliendo uno dei formati di file disponibili (es. MP3 o M4A) nel menu a tendina situato in alto a destra.

Come usare 4K Video Downloader per scaricare file video o audio da YouTube su Mac

Per scaricare un filmato da YouTube

  • per prima cosa cerca un video su YouTube e premi il tasto Cerca

  • nel tuo browser, evidenzia l’indirizzo web che visualizzi nella barra bianca in alto (inizia per https://www.youtube.com/. . .)

  • premi contemporaneamente CMD + C per copiare questo indirizzo in memoria

  • incolla il suo indirizzo in 4K Video Downloader cliccando sul pulsante Incolla link che si trova in alto a sinistra

 

  • scegli il formato in cui scaricarlo (es. MP4 o MKV) tramite il menu a tendina formato

 

  • scegli una delle risoluzioni elencate sulla sinistra

 

  • premi sul tasto Download

Se vuoi, puoi anche scaricare solo la traccia audio del filmato selezionando l’opzione Estrai audio dal menu a tendina collocato in alto a sinistra e scegliendo uno dei formati di file disponibili (es. MP3 o M4A) nel menu a tendina situato in alto a destra.

Come scaricare video da Vimeo, Dailymotion e Facebook con 4K Video Downloader

Oltre a YouTube, è possibile scaricare file video anche da altri noti portali di video come ad esempio i famosissimi Vimeo e Dailymotion oppure è possibile scaricare video e audio anche da social network come ad esempio il famosissimo social Facebook.

Come fare il download di video da YouTube

Come fare il download di video da YouTube

In questo tutorial ti spiegherò come scaricare video da YouTube il famoso portale di video.

YouTube è un portale di dimensioni ormai enormi, che contiene  milioni di video musicali, tutorial, trailer di film, gameplay e tanto altro.

che puoi comodamente scaricare sul tuo dispositivo smatphone o tablet Android, PC, e rivedere in qualsiasi momento tu ne abbia voglia.

Per fare ciò, puoi utilizzare tantissimi siti online, software, estensioni per il tuo browser, applicazioni per i tuoi dispositivi Android, tutto a costo zero.

Puoi addirittura estrarre un brano musicale da un video YouTube e scaricarlo in formato MP3 per poi ascoltarlo sul tuo smartphone o lettore MP3. Fantastico no?! Andiamo per ordine.

Scaricare online video da YouTube

Come ti dicevo prima, è possibile scaricare video in modo gratuito senza dovere scaricare per forza programmi sul tuo computer ma collegandoti ai migliori servizi/siti web quali:

4k Video Downloader (programma CONSIGLIATO per scaricare video da YouTube)

un programma per Windows e Mac OS X attraverso cui si possono decidere formati, risoluzioni output, sottotitoli, e che permette di scaricare intere playlist fino a 25 video alla volta (superato il download di 25 video occorre effettuare un pagamento online).

Ti consiglio vivamente il programma 4K VIDEO DOWNLOADER perchè funziona correttamente senza inutili perdite di tempo, sia sul Mac che su Windows.

Ho testato personalmente il programma, non ha pubblicità invasive o popup fastidiosi, l’interfaccia utente è facilissima da usare anche per gli utenti meno esperti

Qui sotto puoi vedere una schermata del programma:

  • apri il browser che usi per navigare su Internet
  • vai sul sito YouTube
  • scegli un video che vuoi scaricare
  • copia l’indirizzo web che trovi in alto nella barra degli indirizzi del browser
    (il testo che incomincia per: https://www…)
  • poi apri il programma 4K Video Downloader
  • premi il pulsante verde in alto a sinistra PASTE LINK
  • il programma inizierà a scaricare il video sul tuo computer

{procedura}

ddownr (programma per scaricare video da YouTube)

uno tra i più semplici servizi online.
Bastano pochi click per scaricareto comodamente sul tuo PC ciò che ti interessa.

{procedura}

Converto (programma per scaricare video da YouTube)

è un sito web che permette di scaricare i video in modo semplice e rapido, convertendoli in formato MP4 oppure MP3 se si tratta di brani musicali.

{procedura}

SaveClipBro (programma per scaricare video da YouTube)

servizio online completo che ti permette di seguire passo passo tutta la procedura di download video e la conversione nel formato che desideri.

{procedura}

SaveFrom (programma per scaricare video da YouTube)

servizio online che permette di scaricare video con una sola restrizione:
non scarica video con risoluzione superiore a 720p
mantenendo così la traccia audio ma i video sono scaricati in forma muta.

{procedura}

YouTubeTo.com (programma per scaricare video da YouTube)

facile, completo e privo di pubblicità. Puoi scegliere la qualità standard o la risoluzione in HD.

{procedura}

Oltre ai servizi online, sono disponibili anche software per il download dei video di YouTube direttamente dal desktop, utilizzabili sia con Windows che con Mac.

JDownloader (programma per scaricare video da YouTube)

si tratta di un open source con tantissime funzionalità.

{procedura}

YouTubeByClick.com (programma per scaricare video da YouTube)

è il migliore programma per scaricare facilmente da YouTube video, musica, playlist e interi canali, completamente in italiano. Esiste una versione FREE e una versione Premium (a un costo bassissimo) per avere ulteriori funzionalità e senza limiti di tempo.

{procedura}

Come scaricare playlist o interi canali (programma per scaricare video da YouTube)

Utilizzando uno degli strumenti che ti ho descritto sopra puoi scaricare intere playlist o canali da YouTubesemplicemente seguendo questa procedura:

{procedura}

Estensioni per browser (programma per scaricare video da YouTube)

Chrome (estensioni del browser Firefox per scaricare video da YouTube)

Google ha deciso di bloccare le estensioni per Chrome che permettono il download dei video di YouTube.
A partire dalle versioni recenti non è più possibile installare add-onal di fuori dello store di Chrome.
Pertanto si può installare l’estensione Tampermonkeyche consente di eseguire degli script esterni come YouTube Links.

{procedura}

Firefox (estensioni del browser Firefox per scaricare video da YouTube)

se utilizzi questo browser puoi scaricare l’estensione Video DownloadHelper.

{procedura}

Safari: (estensioni del browser Safari per scaricare video da YouTube)

se usi nel tuo Mac questo browser puoi scaricare l’estensione ClickToPlugin che blocca l’esecuzione automatica di contenuti in Flash e qualsiasi plug-in esterno sostituendolo con dei video in formato HTML5.

Scaricare musica e video da YouTube su dispositivi Android

È possibile trasferire i tuoi video preferiti direttamente sul tuo dispositivo Android o iOS grazie ai servizi a pagamento, con prova gratuita iniziale di tre mesi per YouTube Music, disponibile anche in versione gratuita, ma senza la possibilità di utilizzo offline, e YouTube Premium, con prova gratuita iniziale di un mese, per dispositivi Android.

SCARICARE VIDEO INSTAGRAM E FOTO INSTAGRAM

Se hai trovato utile un programma automatico per scaricare video da YouTube, troverai sicuramente altrettanto utile un programma per scaricare in automatico foto e video Instagram delle tue instagrammine preferite o influencer preferite.

Come scaricare foto e video Instagram
Come scaricare profili interi Instagram con foto e video in automatico
Come zoomare foto di profili Instagram

Come scaricare Movie Maker

Come scaricare Movie Maker

 

Vorresti creare una presentazione con le tue foto inserendo effetti visivi, transizioni e brani musicali, senza usare un costoso e complicato software di video editing?

In questo tutorial ti spiegherò come scaricare Movie Maker sul tuo PC, un software gratuito progettato per la realizzazione di video amatoriali e non, dal design semplice e intuitivo, il più delle volte già in dotazione sul tuo PC.

A volte capita, però, che dopo una formattazione o l’acquisto di un nuovo computer, con installato il sistema operativo Windows 10, non ci sia Movie Maker. Ma nessun problema! È possibile scaricare il software, gratuitamente e installarlo in pochi passi.

{procedura}

 

 

 

La raccolta di programmi gratuiti rilasciata da Microsoft nel 2002, che prende il nome di Windows Essentials, ti consente di installare Movie Makervelocemente sul tuo PC. Anche se non aggiornato da molto tempo, può essere utilizzato su sistemi operativi come Windows 7, 8.x e 10. La procedura è identica per tutti e tre i sistemi operativi.

{procedura}

 

 

Con Movie Maker hai la possibilità di  fare video con foto rimanendo offline. Un connubio di semplicità e qualità, rende questo software facile nel suo utilizzo ma allo stesso tempo ricco di effetti visivi ed animazioni di ottima qualità: il tutto totalmente a costo zero.

 

 

Scaricare Movie Maker su XP e Vista

Se utilizzi uno di questi due sistemi operativi, troverai Movie Makergià installato, di default. L’unica differenza che puoi trovare sta nell’aggiornamento del software, a seconda della versione che possiedi di Vista.

{procedura}

 

 

Scaricare Movie Maker su Android

Se possiedi un tablet Windows ARM e quindi non puoi scaricareMovie Maker basta che apri il Windows Store, per trovare al suo interno diverse applicazioni sia gratis che a pagamento, che ti permetteranno di modificare i tuoi video. Tra queste c’è Movie Editor Touch, in versione FREE e quella più completa a pagamento.

{procedura}

Se invece usi un Windows Phone puoi modificare i tuoi video, tranquillamente, con Movie Maker 8.1 che non ha nulla in comune con Movie Maker di Microsoft, ma che rappresenta comunque la migliore applicazione di video editing per smartphone, in prova gratuita e con un costo bassissimo.

 

 

 

Alternative a Movie Maker per dispositivi mobili

Per quanto riguarda invece smartphone e tablet, che possiedono altri sistemi operativi (Android o iOS), ci sono altrettante valide alternative anche migliori rispetto Movie Maker.

È semplicissimo trovare editor di video sugli store sia qualitativamente ma anche in termini di funzionalità superiori al vecchio Maker.

 

KineMaster

ad esempio, una delle app per creare video più complete da trovare per  Android, permette di modificare i video liberamente (tagliandoli, aggiungendo titoli, musiche di sottofondo e tanto altro ancora) e di creare dei montaggi con foto e video, partendo da modelli preimpostati.

{procedura}

 

 

iMovie

per iOS, è un software che svolge egregiamente il suo lavoro di video editing. Il programma prodotto dalla Apple, da qualche anno è disponibile anche su iPhone e iPad. Può essere scaricato gratuitamente da tutti i nuovi utenti ma anche da quelli storici, purché siano in possesso di un Device.

{procedura}

Estensioni per browser per scaricare video da YouTube

Estensioni per browser per scaricare video da YouTube

scritto da IlMagoDelComputer

In questo articolo parleremo di estensioni per browser, ossia dei programmi aggiuntivi che si installano sul browser che usi per navigare su Internet, per aggiungere nuove funzionalità aggiuntive al browser.

Il browser è un programma per computer come tanti altri, che come funzione principale ha quella di permetterti di visualizzare siti Internet scritti in codice HTML, Javascript, PHP, ASP etc oltre che siti in Flash.
Principalmente la funzione del browser è quella di renderizzare il codice scritto dai programmatori e farlo visualizzare correttamente sullo schermo.
Non ci sono moltissimi browser al mondo, ossia quelli più famosi sono e diffusi sono pochi.
Internet Explorer e Netscape Navigator furono tra i primi, poi nel tempo nacquero anche Mozilla Firefox, Safari, Google Chrome, Puffin ed altri browser specifici per usi lavorativi ed aziendali.

In questo articolo ti parlerò di estensioni per browser che sono delle aggiunte al software principale del browser, che aggiungono funzionalità aggiuntive al browser stesso.
Questi pacchetti software si chiamano estensioni del browser.
In questa guida ti illustrerò le migliori estensioni per browser per scaricare video da YouTube e da portali video.

Tramite queste estensioni potrai facilmente scaricare video da YouTube gratis comodamente sul tuo hard disk del tuo computer, e poi rivedere i filmati scaricati all’occorrenza.

Estensioni per browser Google Chrome per scaricare video da YouTube

Fino a qualche tempo fa era possibile scaricare per Google Chrome delle estensioni per poter scaricare video da Youtube.
Poi Google, che è l’azienda proprietaria anche di YouTube, ha deciso di bloccare le estensioni per browser che permettevano il download di video dal portale YouTube.

CONSIGLIO
Se non hai molto tempo da perdere, in generale il modo migliore per scaricare video da YouTube è scaricare un programma apposito che permette il download di video da YouTube.
Personalmente reputo che il miglior programma per Mac e per Windows per scaricare video interi da YouTube o interi canali e playlist da YouTube sia 4K Video Downloader.
Qui sotto trovi un tutorial per imparare a scaricare o acquistare la versione a pagamento di 4K Video Downloader e scaricare comodamente video da YouTube.
come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

C’ è una estensione ancora instancabile per Google Chrome, che in un modo un pò più ingarbugliato permette di scaricare video su YouTube.
L’estensione di chiama Tampermonkey.

installare l’estensione Tampermonkey che consente di eseguire degli script esterni, denominati userscript, che fungono da estensioni alternative.

Come usare Tampermonkey:

  • collegati alla pagina del Chrome Web Store (da cui si scarica)
  • clicca sul tasto Aggiungi
  • poi clicca sul tasto Aggiungi estensione

A questo punto, una volta installata l’estensione, bisogna installare un programmino (script) che permette di effettuare il download di video da Youtube


Come installare uno script per scaricare video da YouTube sull’estensione Tampermonkey

Fra i migliori script per Tampermonkey ti segnalo YouTube Links che consente di prelevare i filmati da YouTube in vari formati e risoluzioni:

puoi installarlo facilmente in Chrome

  • cliccando prima sul pulsante Installa questo script e
  • poi su Installa.
  • Ad installazione dell’add-on completata,
  • collegati alla pagina di YouTube con il video che vuoi scaricare,
  • clicca con il tasto destro del mouse sul pulsante relativo al formato in cui vuoi prelevare il filmato (es. M4V 1080p)
  • e seleziona la voce Salva link con nome dal menu che compare.

 

TUTORIAL CORRELATI PER SCARICARE VIDEO DA YOUTUBE:
come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

 

Estensioni per browser Safari per scaricare video da YouTube
(in formato massimo 720 p)

Se possiedi un computer Apple, come sai il browser pre-installato sul sistema è Safari.
Safari è un ottimo browser molto sicuro e stabile da usare sul Mac, non c’è l’esigenza concreta di installare browser alternativi.

Per scaricare video da YouTube esiste un’estensione per browser Safari chiamata ClickToPlugin.
Questa estensione si scarica dal portale GitHub

Questa estensione permette di scaricare video da YouTube, ma ha una limitazione, permette di scaricare video ad una risoluzione massima di 720 p.
Se hai un Mac fisso (iMac) con schermo 4K oppure 5K, la risoluzione 720 p non è certamente adeguata la tuo bellissimo monitor.

CONSIGLIO
Se non hai molto tempo da perdere, in generale il modo migliore per scaricare video da YouTube è scaricare un programma apposito che permette il download di video da YouTube.
Personalmente reputo che il miglior programma per Mac e per Windows per scaricare video interi da YouTube o interi canali e playlist da YouTube sia 4K Video Downloader.
Qui sotto trovi un tutorial per imparare a scaricare o acquistare la versione a pagamento di 4K Video Downloader e scaricare comodamente video da YouTube.
come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

Se invece vuoi continuare a scaricare questa estensione per Safari ClickToPlugin, segui le indicazioni qui sotto:

Lo scopo principale di questa estensione per il browser Safari è  bloccare contenuti in Flash (animazioni) oppure animazioni Silverlight sui siti web che si sta visitando.

Una ottima funzione di questa estensione ClickToPlugin è scaricare video sul proprio computer

Per installare ClickToPlugin in Safari:

  • collegati al suo sito Web ufficiale e scarica l’add-on cliccando sul link Download ClickToPlugin xx collocato in alto a sinistra
  • Dopodiché apri il file con estensione .safariextz
  • e conferma l’aggiunta dell’estensione in Safari

Procedura per scaricare video da YouTube con ClickToPlugin

  • visita il portale YouTube
  • clicca col tasto destro su un video che vuoi scaricare
  • appare un menu che ti permette di scaricare il video
  •  scegli la voce Scarica video 
  • il video verrà scaricato sull’hard disk del tuo computer

 

TUTORIAL CORRELATI PER SCARICARE VIDEO DA YOUTUBE:
come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

 

Estensioni per browser Mozilla Firefox per scaricare video da YouTube

Se utilizzi il browser Mozilla Firefox e vuoi scaricare video da YouTube, ti illustro come funziona l’estensione Video DownloadHelper.

Ora che l’estensione è installata correttamente sul tuo browser Firefox

  • visita il sito YouTube 
  • clicca su un video che vorresti scaricare
  • clicca sull’icona di Video DownloadHelper presente nella barra degli strumenti di Firefox (in alto a destra)
  • scegli il formato video che preferisci per effettuare il download

TUTORIAL CORRELATI PER SCARICARE VIDEO DA YOUTUBE:
come scaricare video da YouTube con 4K Video Downloader

 

Collegamento e configurazione di Google Chromecast

Collegamento e configurazione di Google Chromecast

scritto da IlMagoDelComputer

In questo tutorial parleremo di Chromecast, una chiavetta HDMI collegabile alla TV, con la quale puoi trasformare la tua vecchia TV in una smart TV, e poter quindi vedere YouTube in TV, oppure vedere foto e video scattati dal tuo telefono sulla TV per condividere i filmati delle vacanze con gli amici oppure condividere documenti di lavoro su un proiettore o una TV.

Chromecast funziona in maniera simile alla Apple TV di Apple, anche la Apple TV di Apple infatti, ti permette di inviare i filmati effettuati dall’iPhone sulla tua TV senza collegamento fisico via filo.
L’Apple TV inoltre ti permette di collegarti all’ iTunes Store di Apple e noleggiare o acquistare films, da vedere direttamente in TV, oppure scaricare videogiochi per poter giocare tramite il telecomando dell’Apple TV oppure tramite un joystick apposito per Apple TV.
Se hai una TV di qualche anno fa (prima che uscissero le Smart TV) puoi facilmente trasformare la tua TV in Smart TV tramite Google Chromecast o Apple TV di Apple.

Con Apple TV oppure con Google Chromecast è veramente facile:

  •  trasmettere contenuti video o solamente audio / brani musicali dal tuo smartphone al tuo televisore

oppure anche

  • trasmettere video dal tuo computer fisso o portatile al televisore.

In questa dettagliata guida per Google Chromecast vedremo diverse procedure:
– come collegare Chromecast alla tua TV
– come configurare Chromecast
– come iniziare ad usare Chromecast
– quali contenuti trasmettere via Chromecast 

Chromecast è una chiavetta HDMI veramente semplicissima da usare, che in pochi passaggi sarà pronta per l’uso.
Google ha cercato di rendere intuitivo e facile l’uso del Chromecast, e non ti occorrerà molto tempo per riuscire a trasmettere il primo video di YouTube oppure il primo video realizzato con il tuo smartphone sulla tua TV.

In questo tutorial ti illustrerò tutti i possibili usi del Google Chromecast, in modo da sfruttare al meglio il dispostivo e conoscere a pieno le sue funzionalità e caratteristiche.

Quali app funzionano con Chromecast ? Cosa puoi inviare alla TV?

Grazie alla tecnologia di trasmissione senza fili, potrai inviare alla TV contenuti di applicazioni come:

  • YouTube (il famoso sito di canali Video)
  • Spotify (il famoso servizio di streaming audio / brani musicali)
  • Netflix (il famoso sito in abbonamento per film e serie TV)Tanto per citarne alcune, in realtà l’elenco delle app è molto più lungo.

In questa guida semplicissima e dettagliata ti spiegherò come collegare la Chromecast alla TV alla porta HDMI della tua tv, come scaricare sul tuo smartphone le app necessarie per la trasmissione video verso Chromecast, e poi la prima configurazione di Chromecast ed infine la trasmissione di brani musicali o di video in TV (dal tuo dispositivo alla TV)

Inoltre nei links correlati ti spiegherò inoltre:
come aggiornare Chromecast
come conoscere la versione del firmware di Chromecast
come aggiornare Chromecast in modo forzato

 

 

 

Come installare Google Chromecast

L’installazione di Google Chromecast è molto semplice.
Essendo una chiavetta HDMI, è necessario semplicemente inserire la chiavetta Chromecast ad una delle porte HDMI della tua TV.

{IMM – PORTA HDMI}

La porta HDMI è una porta di forma allungata trapezoidale che vedi qui in figura.

Per scegliere la sorgente di input del flusso video, sul tuo televisore per prima cosa devi andare nelle Impostazioni e scegliere come sorgente la porta HDMI.
Se il tuo televisore sta prendendo il segnale video dalla TV in diretta oppure da una porta HDMI diversa da quella dove hai collegato Chromecast, (ad esempio una PlayStation o Xbox, dovrai scegliere la giusta porta HDMI dove è collegato il Chromecast e selezionare la porta HDMI corrispondente)

Se la tua TV ha varie porte HDMI si chiameranno ad esempio:
ingresso HDMI1
ingresso HDMI2
e così via

  • accendi la tua TV
  • collega il Chromecast ad una delle porte HDMI della tua TV
  • collega l’alimentatore del Chromecast (presente nella confezione) al Chromecast (porta mini USB)
  • con il telecomando, entra nelle Impostazioni della tua TV
  • scegli l’ingresso video HDMI corrispondente alla porta dove hai collegato il Chromecast

 

NOTA
Se hai acquistato un dispositivo Chromecast Ultra, esso va collegato con l’apposito alimentatore alla presesa elettrica a muro.

  • sul tuo smartphone scarica ed installa l’app Google Home App Google Home

 

SE HAI ANDROID

  • apri il Google Play Store
  • scarica l’app Google Home
  • (devi avere un account Google funzionante. Se hai scaricato almeno 1 app sul tuo smartphone ce l’hai)

    come creare un account Google

SE HAI UN IPHONE APPLE

  • apri AppStore
  • scarica l’app Google Home
  • (devi avere un account Apple funzionante. Se hai scaricato almeno 1 app sul tuo iPhone ce l’hai)

come creare un ID Apple
come funziona iCloud
Guide su iCloud
come usare iCloud

Se trovi difficoltà visita la seguente pagina, per poter scaricare l’app Google Home per il tuo dispositivo

g.co/home/setup

 

  • connetti il tuo smartphone alla rete WiFi di casa (tramite le Impostazioni del tuo smartphone)

  •  Apri l’app Google Home sul tuo smartphone, premendo sull’icona dell’app (appena hai terminato di scaricarla)

Si aprirà la schermata iniziale dell’applicazione Google Home

  • premi il tasto Aggiungi
  • premi poi la voce Configura dispositivo
  • scegli poi la voce Configura nuovi dispositivi

 

CONFERMA DELL’ACCOUNT GOOGLE

  • seleziona ora l’account Google da collegare a Chromecast.

    NOTA
    Se non trovi l’account che vuoi usare, puoi aggiungerne un altro.
    premi OK

CONFIGURARE LA CONNESSIONE BLUETOOTH

SE IL BLUETOOTH E’ ATTIVO
non vedrai questa schermata

  • salta questo passaggio

SE IL BLUETOOTH NON E’ ATTIVO

  • attiva il Bluetooth sul tuo smartphone

    Puoi attivare il Bluetooth dalle Impostazioni del tuo smartphone

oppure

Puoi attivare il Bluetooth sul tuo smartphone direttamente dall’app Google Home.

Puoi scorrere verso l’alto dalla parte inferiore della schermata Home e attivare il Bluetooth.

 

 

CONNESSIONE WIFI DELLO SMARTPHONE

connetti il tuo smartphone alla rete WiFi di casa

SE HAI UN IPHONE APPLE

  • tocca l’app Impostazioni 
  • Wi-Fi.
  • Appare l’elenco delle reti WiFi
  • Connettiti alla rete Wi-Fi che corrisponde al Chromecast.
  • Cerca un nome simile a ChromecastXXXX.b.

 

  • Torna all’app Google Home.
  • Ora il tuo dispositivo dovrebbe essere rilevato.
  • premi Avanti.

 

RICERCARE DISPOSITIVI CHROMECAST CONNESSI DALL’APP GOOGLE HOME

l’app Google Home cerca dispositivi nelle vicinanze che siano collegati e pronti per essere configurati.

Se devi configurare un solo dispositivo:

  • premi Avanti.

Se l’app Google Home trova un elenco di dispositivi:

  • scegli il dispositivo da configurare
  • premi Avanti.

 

 

CONNESSIONE AL TUO DISPOSITIVO CHROMECAST

  • l’app connetterà il tuo telefono al tuo Chromecast in modo che tu possa configurarlo.

 

 

EFFETTUA UNA CONNESSIONE

  • viene stabilita una connessione con Chromecast.

Se sulla TV viene mostrato un codice:

  • tocca Sì.

Se sulla TV non viene mostrato un codice:

  • tocca Riprova
  • scegli la voce Cerca dispositivi.

 

CONTIRUBUISCI A MIGLIORARE IL TUO DISPOSITIVO

  • condividi automaticamente con Google rapporti sugli arresti anomali e statistiche del dispositivo per consentire di migliorare l’esperienza per tutti.
  • Tocca OK

(se il tuo Chromecast ha qualche problema, esso viene segnalato via Internet a google tramite un codice di errore che sarà poi usato dagli sviluppatori informatici per migliorare il prodotto in futuro)

  • In caso contrario, tocca No, grazie.

 

 

 

SCEGLI L’AREA GEOGRAFICA

Se ti viene richiesto dall’app, scegli la tua area geografica.

  • Tocca l’elenco delle aree geografiche 
  • scegli la tua area geografica
  • premi su Continua.

 

SCEGLI LA STANZA DELLA CASA

Scegli in pratica la stanza del tuo appartamento in cui è posizionato il dispositivo Chromecast.

  • Tocca Avanti.

Per creare una stanza personalizzata (ad esempio: Ufficio 2)

  • Aggiungi stanza personalizzata
  •  scrivi il nome della stanza che desideri 
  •  premi Avanti

 

COPNNESSIONE ALLA RETE Wi-Fi

  • se ti stai connettendo tramite Ethernet
  • vai al passaggio 16. Seleziona la rete Wi-Fi da collegare al dispositivo.
  • Tocca Avanti.

 

 

  • Se hai selezionato una rete Wi-Fi dall’elenco, ti verrà chiesto di inserire la tua password Wi-Fi. Tocca Connetti. La rete verrà memorizzata nell’app Google Home per la configurazione di altri dispositivi. Se preferisci non memorizzare la rete nell’app Google Home, deseleziona l’opzione Usa questa rete Wi-Fi per configurare altri dispositivi in futuro.

Se hai selezionato Altra rete Wi-Fi, dovrai inserire manualmente il nome della rete e la password e selezionare la modalità di sicurezza che usi per la rete.

 

  • Ethernet: segui i passaggi per la configurazione tramite Ethernet. 

 

 

Collega Chromecast:

  • Chromecast usa il tuo account Google per personalizzare la tua esperienza.  Tocca Continua.

 

Schermata di riepilogo:

  • contiene un riepilogo degli elementi configurati. Puoi scegliere di configurare altre funzionalità. Tocca Avanti quindi Continua.

 

 

Scopri come trasmettere i contenuti:

  • scegli un clip di esempio per scoprire come trasmettere contenuti oppure tocca   Ignora tutorial.  
  • La configurazione è stata completata correttamente. Hai finito. 

 

Iscriviti per ricevere email:

  • ricevi suggerimenti e scopri nuove funzioni grazie agli aggiornamenti via email relativi al tuo dispositivo e all’Assistente Google. Tocca Iscriviti.

 

 

 

Come collegare Chromecast alla TV senza una porta HDMI

Rispondo immediatamente a queste tue domande dicendoti che esistono in commercio dei convertitori HDMI che permettono di convertire una porta VGA o SCART in una HDMI sulla tua TV.

In generale, Chromecast supporta anche questi convertitori, a patto però che questi siano dotati della protezione HDCP.

Questa sigla sta per High-Bandwith Digital Content Protection,

cioè protezione alla pirateria digitale; di conseguenza, se vuoi utilizzare un convertitore HDMI,

non ti assicuro il corretto funzionamento di Google Chromecast.

Inoltre, se l’HDMI sulla tua TV non supporta l’HDCP, ti risulterà inutilizzabile anche in questo caso.

 

 

La rete WiFi per il Chromecast

 

  • Per Chromecast (prima generazione), la connessione a una rete Wi-Fi 802.11 b/g/n (2,4 G).
  • Per Chromecast, la connessione a una rete Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac (2,4/5 G).
  • Per Chromecast Ultra, la connessione a una rete Wi-Fi 802.11 b/g/n/ac (5 G).

 

CONCLUSIONI SULLA CONFIGURAZIONE DI Google Chromecast

 

Per configurare Chromecast, devi utilizzare l’app Google Home.

Google Home è un’applicazione di Google necessaria per configurare i dispositivi Chromecast, Nest e tutti quelli supportati per il funzionamento con Google Assistant.

 

migliori programmi per scaricare video di YouTube

Migliori programmi per scaricare video di YouTube

scritto da IlMagoDelComputer

In questo tutorial ti voglio consigliare i migliori programmi per scaricare video di YouTube sul proprio computer.
In questo articolo ti parlerò dei migliori programmi che ho testato personalmente sui miei computer per poter scaricare video e musica da YouTube.
E’ possibile scaricare i video caricati sui vari account YouTube, in vari modi:
– è possibile scaricare video di YouTube tramite APPLICAZIONI da installare sul computer
– è possibile scaricare video di YouTube tramite SITI ONLINE (web-app) da browser (senza installare app sul computer)

VALUTAZIONI GENERALI
Per la mia esperienza personale ti consiglio vivamente i software da installare sul tuo computer, perchè sono più veloci ed affidabili.
Ho testato anche dei siti online dove è possibile inserire l’indirizzo del video da scaricare e poi scaricarlo, ma spesso sono pieni di pubblicità, e redirect ad altri siti.
Alla fine, personalmente ho optato per l’acquisto di un software valido e ricco di aggiornamenti, dopo averlo testato gratuitamente.

Quindi in questo articolo ti racconterò la mia esperienza di come scaricare video da YouTube sia con programmi software da installare su Mac o su computer Windows, sia tramite siti online.

Miglior programma per scaricare video da YouTube –  4k Video Downloader (per Windows / per Mac)


Per prima cosa voglio parlarti del software che ho acquistato ed utilizzo molto volentieri perchè lo reputo ben funzionante e affidabile.
Uno dei migliori software che ho acquistato e testato per poter scaricare video da YouTube è 4K Video Downloader.
4K Video Downloader è prodotto da una software house che produce anche utilissimi software simili, come ad esempio un software per scaricare foto e video di profili Instagram in automatico.
E’ possibile scaricare profili interi di Instagram (tutte le foto e video caricati sul profilo) senza dover seguire la persona / account Instagram.
Le foto e video saranno scaricate comodamente sull’hard disk del tuo computer e divise in cartelle.
Ogni cartella prenderà il nome dell’account Instagram.
In pratica puoi scaricare simultaneamente centinaia di account di Instagram senza perdere tempo a seguire i proprietari (influencers e instagrammine varie).

Tornando a 4K Video Downloader, è un ottimo programma per scaricare video da YouTube, ed è disponibile sia per Mac che per Windows.

LINK PER SCARICARE 4K VIDEO DOWNLOADER

4k Video Downloader

Uno dei vantaggi di questo programma è che puoi scegliere il formato in cui scaricare il video.
Oppure puoi scegliere di scaricare solamente l’audio del video
(il file MP3 oppure WAV del video che rappresenta l’audio)

Per scaricare 4K Video Downloader segui i passaggi qui sotto:

  • clicca sul pulsante Scarica 4K Video Downloader

 

  • attendi il download del file sul tuo computer
  • poi clicca due volte sul file scaricato per lanciarlofile 4kvideodownloader_xx.exe su Windows oppure .dmg (su Mac)

 

  • segui la procedura guidata di installazione
  • Metti il check nel checkbox vicino alla voce Accetto i termini del contratto di licenza per accettare i termini e condizioni del programma
  • premi il tasto Avanti quando richiesto
  • poi premi sul tasto Fine per concludere l’installazione

La procedura di installazione di 4K Video Downloader è completata ed è molto semplice.

 

 

Come scaricare un video da YouTube con 4KVideo Downloader

Adesso puoi passare finalmente all’azione!

Per scaricare un filmato da YouTube,

  • incolla l’indirizzo del video YouTube in 4K Video Downloader (clicca sul tasto Incolla link posizionato in alto a sinistra)

{IMM – COPIA SU YOUTUBE – INCOLLA SU 4K VIDEO DOWNLOADER}

  • poi scegli il FORMATO VIDEO in cui scaricarlo con il menu a tendina formato

(FORMATI VIDEO SONO AD ESEMPIO: MP4, MPEG, AVI, MOV etc)

  • scegli una delle risoluzioni elencate
  • clicca sul tasto Download per scaricare il video

 

  • Se vuoi, puoi anche scaricare solo la traccia audio del filmato selezionando l’opzione Estrai audio dal menu a tendina collocato in alto a sinistra
  • e scegliendo uno dei formati di file disponibili (es. MP3 o M4A) nel menu a tendina situato in alto a destra.

Puoi scaricare anche un intero canale YouTube

in una volta sola, il programma crea una coda di download e scarica tutti i video del canale YouTube sul tuo computer

DOWNLOAD DI VIDEO DA VIMEO, DAILYMOTION, FACEBOOK
4K Video Downloader supporta il download di video su vari portali e social come ad esempio YouTube, ma anche altri famosi social video come Vimeo e Dailymotion e il classico social network Facebook.

 

 

 

che cosa è lo streaming

Che cosa è lo streaming

In questo tutorial ti spiegherò in maniera semplice che cosa è lo streaming. Avrai certamente sentito parlare dello streaming in riferimento a partite di calcio, o a film, per esempio.

Se ti sei chiesto cosa significasse esattamente questa parola, eccoti una spiegazione chiara al riguardo.

Lo streaming, in informatica, è un flusso di dati audiovisivi che viene trasmesso via internet da una sorgente ad uno o più destinatari. La particolarità è che puoi usufruire di tali dati man mano che arrivano sul dispositivo di destinazione, senza dover aspettare di aver prima scaricato tutto il contenuto. 

 

QUALI  TIPI DI STRAMING ESISTONO?

Esistono due tipologie di streaming:

1- Lo STREAMING LIVE, ovvero lo streaming in diretta. Questo è il caso, per esempio, in cui assisti in diretta alla conferenza stampa della Nasa sulla scoperta dei nuovi esopianeti sul sito della Nasa stessa. Nella diretta streaming  i dati sono trasmessi grazie ad una tecnica di compressione in modo da rendere più leggero il carico della rete usata per la trasmissione del flusso dei dati. Tale tecnica di compressione fa sì che i dati siano trasmessi con un  ritardo di una decina di secondi circa, il che in genere non comporta particolari problemi.

2- Lo STREAMING ON DEMAND, ovvero su richiesta, che hai nel caso utilizzi Netflix o Youtube. Nello streaming on demand i contenuti audiovisivi sono disponibili e pronti per essere usati sul PC sotto forma di files compressi.

Nel momento in cui tu desideri richiamare un file, questo viene decompresso attravero uno specifico programma o dispositivo chiamato codec e le informazioni vengono riprodotte e visualizzate nel dispositivo di destinazione.

Anche in questo caso c’è un leggero ritardo nella trasmissione dei dati che viene chiamato buffer.

Fai attenzione: lo streaming è molto spesso usato illegalmente per trasmettere eventi sportivi o film protetti dal diritto d’autore. Infatti i siti che consentono questo tipo di streaming illegale hanno breve vita, e vengono chiusi celermente, ma molto spesso cambiando nome di dominio, riappaiono e sono di nuovo utilizzabili.

Che cosa è un file AVI

Che cosa è un file AVI

scritto da IlMagoDelComputer

In questo tutorial vedremo che cosa è un file AVI.
Il formato video AVI, è un formato di file che ha fatto la storia del web perchè diffusissimo su Internet sin dai primi anni 2000.
E’ un file che contiene principalmente VIDEO multimediali digitali.

AVI è una sigla acronimo di Audio Video Interleave, è un formato di file, progettato per contenere altri files multimediali, solitamente audio e video.

Fu sviluppato nel 1992 dalla azienda Microsoft con l’intenzione di creare un formato standard per il video desitnato al sistema operativo Windows, a questa prima versione del formato ne seguì una successiva del 1996 chiamata in maniera non ufficiale AVI 2.0.

Microsoft integrò nel formato AVI una serie di estensioni create da un’altra azienda produttrice di schede video, la Matrox.

 

COSA CONTIENE UN FILE AVI

Un file di tipo AVI è in grado di contenere:

– 1 flusso video

– 2 flussi audio

I file di tipo AVI non possono contenere sottotitoli per film, e quindi i sottotitoli devono essere inseriti nel video,

(tecnica chiamata hardsub perchè viene eseguita una forzatura nell’inserire i sottotitoli nel video anzichè lasciarli come elemento opzionale e distinto)

Per quanto riguarda i sottotitoli vi è anche la possibilità di utilizzarli come file esterni (tecnica chiamata softsub)

 

VEDI TUTORIAL CORRELATO:
– sottotitoli hardsub e softsub

Questa caratteristica ha spinto negli anni seguenti altri sviluppatori alla realizzazione di formati contenitori più potenti come il formato Matroska Multimedia Container, contraddistinto dai files con estensione MKV oppure il formato Ogg, che invece supportano sottotitoli e files video più moderni.

VEDI TUTORIAL CORRELATO:
– cosa è il formato di file MKV
– cosa è il formato di file OGG

Il formato AVI viene è stato progettato per permettere una riproduzione sincronizzata di flussi video e audio.

E’ da molti anni divenuto uno standard per la riproduzione di filmati sui pc con sistema operativo Windows.

E’ compatibile anche con altri sistemi operativi come Apple OS X, Linux e Unix.

 

 

SPECIFICHE TECNICHE DEL FORMATO FILE AVI

Il formato di file .AVI è basato sul formato di file RIFF (Resource Interchange File format), anch’esso un file contenitore, progettato per contenere dati multimediali come video e audio.

Il video presente all’interno di un file AVI è compresso, ma non così tanto da alterarne in modo estremo la qualità.

E’ stato per anni lo standard video per i personal computer con sistema operativo Windows.

Su piattaforma Apple invece si è diffuso il formato MOV.

La tecnologia di compressione adottata all’interno dei file AVI permette la sincronizzazione di flussi video e audio separati.

La compressione dei video AVI è comunque minore rispetto ai file di tipo MPEG che sono stati studiati appositamente in tempi successivi per poter ridurre drasticamente il peso in byte (detto anche dimensione) del file.

Vari algoritmi sono stati progettati nel tempo per comprimere il più possibile il flusso audio e soprattutto video cercando di preservare la qualità, al fine di velocizzare le comunicazioni su Internet e al fine di facilitare la memorizzazione su dispositivi di intrattenimento come l’iPod Apple e altri lettori multimediali.

VEDI TUTORIAL CORRELATO:
– unità di misura delle dimensioni di un file
– che cos’è l’iPod Apple
– che cosa è iTunes Apple

 

 

FORMATI VIDEO CHE PUO’ CONTENERE

Un file .AVI supporta i seguenti formati video per il flusso video:

– MPEG-1

– MPEG-2

– MPEG-4

– WMV

– REALVIDEO

– Theora

– Flash

 

 

FORMATI AUDIO CHE PUO’ CONTENERE

Un file .AVI supporta i seguenti formati audio per il flusso audio:

– MP3

– WMA

– RealAudio

– DTS

 

COMPOSIZIONE DI UN FILE AVI ( basato su file RIFF )

Il formato del file AVI è basato sul formato file RIFF.

Un file AVI completo è composto da tre parti. 

 

HEADER

La prima parte è costituita da un header che memorizza informazioni generali come:

– dimensioni del file

– tipo di file 

‘RIFF’ fileSize fileType (data)

 

CHUNKS

Dopo l’header troviamo una serie di blocchi (detti chunks) e liste (dette lists) che costituiscono il nucleo del file,

il serbatoio dove vengono memorizzati i dati.

Questa sezione del file è composta da:

uno o più blocchi chiamati ognuno chunk.

Ogni chunk ha un ID Identificativo, un valore ckSize dove è memorizzato il peso in unità di misura della memoria,

e i dati veri e propri

ckID  ckSize  ckData

 

 

LISTS

Le liste invece hanno il seguente formato:

  • ‘LIST’ listSize listType listData

Come creare un canale su YouTube

Come creare un canale su YouTube

scritto da IlMagoDelComputersiti web www.ilmagodelcomputer.comwww.tutorialissimo.comwww.winfacile.it 

In questa guida ti illustrerò come creare un canale su YouTube, la famosa piattaforma di video fruibile tramite Internet ormai da diversi anni.
YouTube è una piattaforma sulla quale ogni utente può creare canali e creare video, per renderli pubblici e farli visualizzare agli altri utenti della piattaforma.

YouTube può essere utile in molti casi, se hai ad esempio un’azienda, puoi usare YouTube per ospitare dei video dimostrativi dei tuoi prodotti, e magari collegarlo sul tuo sito aziendale.
Per pubblicizzare il tuo sito, ti consiglio poi di stanziare un budget pubblicitario per pubblicizzare il sito con banners posizionati su altri siti oppure con annunci sui motori di ricerca.
Se sei un artista, un cantante, un musicista, un comico puoi trarre vantaggio da YouTube perchè potresti riuscire ad allargare il tuo pubblico, grazie alla funzionalità di condivisione della piattaforma.
Il potere di questa piattaforma sta nel fatto che ogni utente dei social network può condividere sul proprio profilo

Il primo passo da fare per pubblicare video su YouTube è creare un canale YouTube.
Una volta creato il canale YouTube è poi il momento di caricare video sul canale YouTube.
Per caricare video su YouTube ti occorre una buona connessione ad Internet come ADSL o fibra ottica, oppure una connessione 4G da smartphone.
L’interfaccia di YouTube non è molto intuitiva, poiché è in continua evoluzione, quindi si può fare confusione su alcune funzionalità.
Ad esempio il pulsante per cancellare un video caricato su YouTube è nascosto in un sottomenu a tre puntini, che molti utenti non intuiranno mai esistere.
Anche per cambiare nome del canale YouTube si possono incontrare delle difficoltà.
Io personalmente ho perso diverso tempo a far funzionare queste semplicissime funzionalità.

In questi paragrafi vedremo dunque come creare un canale YouTube e poi come caricare video su YouTube.
Segui ora tutti i passaggi di seguito che trovi qui sotto potrai creare un canale sulla piattaforma YouTube in modo molto agevole.

Come creare un account Google

Il primo passo da compiere per creare un account su YouTube è creare un account Google.

  • visita il sito Google.com
  • clicca sul pulsante  Accedi posizionato in alto a destra

Si aprirà una finestra per la creazione dell’account Google

  • clicca sul pulsante Crea un account posizionato in basso

compila il modulo con i tuoi dati:
nome / cognome /username / password

 

L’indirizzo email che andrai a creare avrà il seguente formato:

nomeutente@gmail.com

Per ritrovare la password dell’account in caso la dimenticassi in futuro, puoi inserire anche un indirizzo email secondario per farti mandare un link per la re-impostazione della password.

Ti consiglio di inserire anche il tuo numero di cellulare sempre al fine di ritrovare la password velocemente in caso la dimenticassi

  • scegli a questo punto se impostare Google come pagina iniziale del tuo browser
  • poi premi  Passaggio successivo,

premi il pulsante Accetto per accettare le norme sulla privacy di Google e i termini e condizioni generali del servizio.

Riceverai ora un SMS sul tuo smartphone con un codice numerico a 6 cifre.
Una volta ricevuto l’SMS inserisci il codice ricevuto nel modulo online.

scegli l’opzione che preferisci fra le due e digita il codice che ti viene fornito per completare l’iscrizione a Google.

Una volta fatto ciò, la procedura d’iscrizione a Google è completata.

TUTORIAL CORRELATI
come creare un account Google
guida ai servizi di Google.

Come creare un canale YouTube

Per  creare il canale YouTube, segui i passaggi qui sotto:

  • accedi all’account Google
  • per prima cosa visita questa pagina
    https://youtube.com/user

cliccare sul bottone Crea canale.

Se vuoi modificare il nome da visualizzare pubblicamente, fai clic sulle apposite voci annesse a schermo e digita quelle che è tua intenzione impiegare.

A questo punto hai finalmente un canale YouTube pronto ad accogliere i tuoi video.

Prima di postare qualsiasi contenuto, ti suggerisco però di rendere un po’ più accogliente la pagina aggiungendo una bella immagine di copertina e altre informazioni su di te.

Per impostare una foto come cover del canale, posiziona il cursore del mouse sul riquadro che fa da sfondo alla tua foto nella parte alta della pagina e

clicca sull’icona della matita che compare sulla destra.

Seleziona dunque la voce Modifica la grafica del canale dal menu che si apre e

pigia sul pulsante Seleziona una foto dal computer per caricare la tua immagine di copertina dal computer.

In alternativa, puoi impostare una delle tante immagini “pronte all’uso” messe a disposizione da Google facendo clic sulla scheda Galleria,

scegliendo quella che più preferisci e

cliccando poi sul bottone Seleziona.

Per quanto riguarda invece le informazioni su di te e sui contenuti che intendi proporre su YouTube,

clicca sul pulsante Descrizione canale che trovi sotto la cover, e scrivi una descrizione – breve ma chiara – della tua persona e sui video che intendi realizzare.

Insomma, fa’ capire agli utenti cosa devono aspettarsi seguendoti su YouTube. Per salvare il tutto,

clicca sul pulsante Fine.

Ora hai un canale su YouTube,

una descrizione che ti presenta al pubblico e dunque… beh, non c’è bisogno nemmeno di dirlo:

clicca sul pulsante Carica che si trova in alto a destra,

clicca sulla voce Seleziona i file da caricare ed attieniti alla semplice procedura guidata che ti viene mostrata a schermo per postare il tuo primo video.

Eventualmente, puoi anche trasmettere una diretta streaming facendo clic sul pulsante Inizia che trovi a destra, in corrispondenza della sezione Live streaming.

Come caricare video su YouTube da mobile

Puoi infatti caricare video sul tuo canale anche tramite le applicazioni ufficiali di YouTube per AndroidiOS e Windows Phone.

Il loro funzionamento è pressoché analogo a quello della versione di YouTube accessibile da browser Web.

Tieni presente che all’inizio, i video caricati su YouTube non possono superare i 15 minuti di durata.

Per rimuovere questa limitazione, devi verificare la tua identità fornendo un numero di cellulare valido. Trovi maggiori informazioni su questa procedura – e più in generale sul processo di upload dei video su YouTube – nel mio tutorial su come caricare video su YouTube.

Hai caricato uno o più video su YouTube ma a ben guardarli ci hai ripensato ed adesso vorresti cancellarli?

Allora leggi il mio tutorial su come rimuovere video da YouTube per capire subito in che modo procedere.

Hai bisogno di aprire un canale YouTube aziendale o comunque con un nome diverso dal tuo? Nessun problema.

Collegati a questa pagina del portale e

clicca sul pulsante Crea un nuovo canale.

Digita dunque un nome per il canale nell’apposito campo visualizzato a schermo e

fai clic sul bottone Crea dopodiché procedi come ti ho già indicato nelle righe precedenti.

Se invece ti servono consigli per incrementare il numero di visualizzazioni e per cercare di monetizzare i tuoi contenuti sul famoso portale,

consulta la mia guida su come aumentare le visualizzazioni su YouTube ed il mio tutorial su come YouTube paga i video e vedrai che in men che non si dica riuscirai a schiarirti le idee.

Come cancellare un canale YouTube

Hai portato a termine tutta la procedura per creare un canale YouTube ma adesso ci hai ripensato e vorresti chiuderlo? Beh, nessun problema. Si può fare anche questo. In che modo?

Tanto per cominciare collegandoti alla pagina iniziale del servizio con il tuo account, facendo clic sulla foto del tuo profilo presente in alto a destra e pigiando sull’icona dell’ingranaggio presente nel riquadro che compare.

A questo punto,

seleziona la voce Avanzate collocata sotto il tuo indirizzo email,

clicca sul pulsante Elimina canale presente in basso

ed espandi il menu Vorrei eliminare definitivamente i miei contenuti.

Apponi quindi il segno di spunta accanto alla voce I seguenti dati verranno eliminati definitivamente,

dopodiché pigia sul pulsante Elimina i miei contenuti,

digita il tuo indirizzo di posta elettronica nel riquadro che compare e

clicca sul bottone Elimina i miei contenuti per completare l’operazione.

La procedura eliminerà il tuo canale, i tuoi video ma non altri dati collegati al tuo account Google.

Se invece vuoi cancellare del tutto il tuo account YouTube (e quindi non solo chiudere il canale),

vai nel menu Elimina prodotti di Google e

clicca sull’icona del cestino che trovi collocata in corrispondenza dell’icona del servizio.

Se vuoi maggiori informazioni su come cancellare un account YouTube puoi leggere il tutorial correlato:
TUTORIAL CORRELATI:
Come cancellare un canale YouTube

come caricare un video su YouTube

Come caricare un Video su YouTube

scritto da IlMagoDelComputer
canale YouTube del Mago

siti web www.tutorialissimo.comwww.ilmagodelcomputer.comwww.melatutorials.itwww.tuttotutorials.it

In questo tutorial ti illustrerò come caricare un video su YouTube, dopo aver creato un canale tutto tuo sulla famosa piattaforma di video che attrae molto più i giovani di quanto non faccia ormai la noiosa TV.
Poi vedremo anche come rimuovere un video dall’elenco dei video caricati, come impostare l’anteprima di un video su YouTube, come poter vedere le informazioni correlate al video come le visualizzazioni effettuate dagli utenti, e poi in altri tutorial correlati approfondiremo argomenti come cambiare nome al canale YouTube, personalizzare la grafica del canale YouTube e così via.
YouTube è un portale affascinante, perchè ogni utente può registrarsi e creare contenuti con il proprio smartphone o videocamera e caricarli online per farli fruire al pubblico.
Ormai con le connessioni Internet velici, caricare video online è molto semplice e rapido, mentre agli albori di Internet era una vera e propria impresa che impiegava ore.
Per caricare un video su YouTube occorre prima di tutto:
– aver creato un canale sulla piattaforma YouTube
– avere a disposizione almeno un video da caricare (in formati classici come MP4, AVI, MPEG etc)
– avere una buona connessione ad Internet con una velocità che consenta di farlo in tempi accettabili (connessione ADSL o Fibra è consigliata)

In questi paragrafi vedremo tutti i passaggi da compiere per poter pubblicare un video su YouTube in modo semplice.

Una piccola premessa, l’interfaccia di YouTube è in continua evoluzione quindi alcune sezioni potrebbero risultare poco intuitive, anche io ho trovato difficoltà la prima volta che ho caricato un video, a trovare il pulsante per poi rimuoverlo, non era posizionato in maniera intuitiva, ma nascosto in un sottomenu.
Prenditi dieci minuti di tempo da dedicare allo studio dell’interfaccia di YouTube e una mezzoretta per capire come personalizzare l’interfaccia.
Se hai difficoltà puoi leggere i miei tutorial e guide su questi argomenti.
Ma ora vediamo nel dettaglio come caricare un video su YouTube sul tuo canale.

Come caricare un video sul canale YouTube

  • Vuoi pubblicare un video su YouTube dal tuo computer? Si?
  • per prima cosa visita il sito YouTube
  • accedi al tuo account / canale che hai creato in precedenza, per farlo clicca sul pulsante ACCEDI che trovi in alto a destra sulla pagina di YouTube

{IMM – ACCEDI}

  • a questo inserisci il tuo nome utente e la password per accedere al tuo account YouTube

{IMM – PAGINA DI LOGIN DI YOUTUBE}

  • appena esegui correttamente l’accesso al portale, puoi cliccare sull’icona in alto a destra del tuo account
    Vedrai il seguente menu

{IMM – MENU ACCOUNT YOUTUBE}

 

La prima voce Il mio canale, serve principalmente per visualizzare come gli altri vedranno il tuo canale

Per caricare i video sul tuo canale devi invece cliccare sulla voce YouTube Studio

{IMM – VOCE MENU YOUTUBE STUDIO}

Si aprirà l’interfaccia utente di YouTube Studio (come nella schermata seguente)

{IMM – INTERFACCIA YOUTUBE STUDIO}

 

Sulla colonna sinistra trovi un menu

clicca sulla voce Video del menu a sinistra.
Visualizzerai la pagina dove troverai elencati tutti i video caricati.
(al momento non ce ne sono)

{IMM – INTERFACCIA VIDEO}

  • Per caricare un video sul tuo canale
    clicca sull’icona a forma di videocamera in alto a destra, posizionata sulla sinistra dell’icona del tuo account

    {IMM – PULSANTE VIDEOCAMERA}

Si aprirà un piccolo menu con due voci:
– carica Video
– trasmetti da vivo

{IMM – MENU DUE VOCI}

  • clicca sull’opzione Carica Video

Apparirà la schermata per poter caricare un video dal tuo computer

{IMM – UPLOAD VIDEO}

  • clicca sulla freccia grigia (che diventerà rossa quando ci passerai sopra la freccia del mouse)
  • scegli la posizione dove si trova il video da caricare all’interno del tuo computer
  • conferma per caricare

A questo punto iniziare il processo di upload dal tuo computer al server di YouTube del video.

 

Come rendere Pubblico o Privato un video su YouTube

Un video può essere visualizzato da tutti, ossia reso pubblico, oppure può essere privato, ossia visualizzabile solo dalle persone che vuoi invitare tu.

Ogni video caricato, di default, è pubblicato come Pubblico sulla piattaforma, quindi è visibile a tutti.
Tutti potranno trovarlo cercando nella barra di ricerca di YouTube.
Se vuoi impostarlo come Privato o nascosto, sappi che è possibile con YouTube, e puoi anche rimuovere il video in ogni momento.

Le varie impostazioni di privacy di un video sono:

  • Non in elenco (gli utenti di YouTube non possono trovarlo nelle ricerche)
  • Privato (visibile solo da te e dalle persone che inviti a vedere il video)
  • Pianificato (visibile soltanto in dati giorni ed orari)

Sotto la voce Visibilità della tabella puoi cliccare sull’icona a forma di occhio e vedrai il seguente menu

{IMM – MENU VISIBILITA’}

Come verificare l’identità dell’account YouTube

La lunghezza dei filmati non deve superare i 15 minuti per un account di base.
Per poter togliere questa limitazione e poter caricare video più lunghi, fino a 11 ore  YouTube ti chiede di verificare la tua identità inserendo un numero di cellulare valido.

Per poter effettuare la verifica della tua identità:

  • visita la home page di YouTube
  • clicca sul pulsante Carica che si trova in alto a destra
  • e seleziona la voce Aumenta il tuo limite nella pagina che si apre.
  • Indica poi se desideri ricevere un SMS oppure una chiamata per la verifica della tua identità
  • scrivi il tuo numero di cellulare nel campo di testo in basso
  • e infine clicca su Invia.
  • Per concludere la procedura di verifica inserisci il codice di verifica che ricevuto sul telefonino
  • premi su Invia per completare.

Come scaricare Windows Media Player per Windows 10

Come scaricare Windows Media Player per Windows 10

scritto da IlMagoDelComputer

siti web www.tutorialissimo.comwww.winfacile.itwww.ilmagodelcomputer.com

In questo tutorial vedremo come scaricare Windows Media Player per Windows 10, perchè con la versione 10 di Windows il lettore multimediale di Windows che è sempre stato integrato nel sistema operativo è stato reso indipendente, e scaricabile a parte dallo store Microsoft.
Nelle versione precedenti di Windows, rispetto a Windows 10, abbiamo invece sempre visto Windows Media Player come lettore predefinito di sistema su Windows.

Windows Media Player è stato un ottimo lettore multimediale per riprodurre video e musica.
Ultimamente si sono fatti strada anche dei lettori multimediali alternativi come VLC Player.
Per vari motivi comunque Microsoft è giunta alla decisione di rimuovere il lettore predefinito da Windows, e renderlo comunque disponibile per il download e installazione sul sistema operativo.

Microsoft ha creato una nuova app chiamata Groove Musica che va sostituire il ruolo di Windows Media Player su Windows 10.
Nel mercato europeo Microsoft ha inoltre rilasciato una versione di Windows 10 priva di Windows Media Player, chiamata Windows 10 N.
La versione Windows 10 N è senza Windows Media Player.

Ma ora vediamo in pratica come verificare se Windows Media Player è installato sul tuo computer con Windows 10 e poi vedremo in caso come installare Windows Media Player su Windows 10.

Come verificare se Windows Media Player è installato su Windows 10

Per verificare se Windows Media Player è installato sul computer, segui i seguenti passaggi:

– nella barra di ricerca di Windows 10, scrivi Windows Media Player

 

 

 

Come scaricare Windows Media Player 12 su Windows 10 N

In seguito alle decisioni della Commissione europea riguardo pratiche di anticoncorrenza,  Microsoft ha realizzato delle versioni di Windows prive di alcuni componenti, che sono sempre stati pre-installati nelle versioni precedenti di Windows 10.
La versione Windows 10 N ad esempio è una versione di Windows 10 senza Windows Media Player.

Per installare Windows Media Player 12 su Windows 10 N segui i seguenti passaggi:

  • scarica  Media Feature Pack dal sito ufficiale Microsoft
  • prima il pulsante Scarica 
  • scegli la versione del file di installazione, se 32 bit o 64 bit

Non sai sei tuo sistema operativo ha un’architettura a 32 bit o a 64 bit ?
Per capire se il tuo sistema operativo Windows è a 32 bit o 64 bit segui i passaggi seguenti:

  • premi la combinazione di tasti dalla tastiera:  tasto Windows + tasto R (contemporaneamente)

Si aprirà la finestra Esegui di Windows

{IMM – FINESTRA ESEGUI}

  • scrivi il comando testuale dxdiag
  • prima poi il tasto OK

Si aprirà lo strumento di diagnostica DirectX che permette di capire se la versione di Windows installata ha un’architettura a 32 bit o 64 bit.

per Windows 32 bit:
scaricare il file  Microsoft-Windows-MediaFeaturePack-OOB-Package.msu

per Windows 64 bit:
scaricare il file Microsoft-Windows-MediaFeaturePack-OOB-Package_x64.msu.

  • premi  Avanti
  • Una volta terminato il download, clicca due volte sul file scaricato per eseguirlo

Questo file d’installazione installerà diverse applicazioni tra cui:
Groove Music, Skype, Registratore Vocale

 

Come disinstallare QuickTime su Windows

Come disinstallare QuickTime su Windows

In questo tutorial vedremo come disinstallare il programma QuickTime (lettore multimediale Apple) sul pc con sistema operativo Windows.

Quicktime Player è il lettore pre-definito che si trova installato di base su tutti i Mac di casa Apple, è un ottimo lettore per leggere file di tipo .MOV e di tipo .MP4.
Gli utenti Apple che usano quotidianamente il Mac scaricano però inoltre altri lettori multimediali evoluti come VLC perchè hanno delle funzionalità per gestire playlist di video e gestione della velocità di riproduzione e vari effetti, più ricche rispetto a QuickTime Player.
Io stesso ul mio Mac utilizzo solitamente VLC come lettore predefinito per vedere video.

In questa guida di oggi ti spiegherò in modo dettagliato tutti i passaggi per disinstallare QuickTime su Windows, se non ti occorre questo lettore sul tuo computer con Windows.
Windows ha il suo lettore multimediale e anche su Windows puoi installare lettori multimediali evoluti come VLC.

Per anni inoltre, quando si usavano molto i CD e DVD, vi erano numerosi software lettori multimediali come il celebre PowerDVD per leggere e riprodurre DVD video.

Come riparare i video corrotti sulla GoPro

Come riparare i video corrotti sulla GoPro

In questo articolo vedremo come riparare i video corrotti e danneggiati sulla GoPro con vari programmi per Windows disponibili.
Capita che i video girati sulla GoPro vengano danneggiati da un errore di scrittura e dunque risultino corrotti o danneggiati, e quindi illeggibili dal lettore video del computer.
E’ possibile provare a recuperare questi video danneggiati con alcuni software che provano a ripristinare e correggere i dati danneggiati dei file video corrotti.
Non sempre è possibile recuperare o riparare i video corrotti tramite software, ma in questo tutorial vi elencherò alcuni software per il recupero dei video danneggiati su Windows, in modo da poter fare qualche tentativo.