Come aggiornare Windows a Windows 10



Come aggiornare Windows a Windows 10

Stai pensando di aggiornare il sistema operativo Windows del tuo computer passando a Windows 10  ?
Pensi che questa operazione è già stata fatta da tantissimi utenti di Windows ma non ti senti sufficientemente pronto per affrontare da solo questa attività?Le informazioni che hai reperito non ti fanno sentire abbastanza tranquillo per affrontare questa sfida?
Allora non devi preoccuparti ulteriormente perché la lettura di questo articolo ti consentirà di portare a termine senza difficoltà l’operazione di aggiornamento del tuo sistema operativo a Windows 10.
Ti posso già anticipare che la procedura di aggiornamento di Windows non prevede in nessun modo attività complicate e pericolose per i dati presenti sul tuo computer come possa essere una formattazione del hard disk contenuto nel tuo pc.
Niente di tutto questo in quanto la casa produttrice di Windows prevede già nelle sue funzionalità dei processi automatici che permettono l’aggiornamento o anche l’installazione dei propri prodotti seguendo una procedura ben guidata che limita le possibilità di commettere errori dovuti alla poca conoscenza.
Inoltre approfitto per raccomandarti di seguire sempre con attenzione i consigli di aggiornamento che ti vengono proposti da Windows in quanto effettuandoli il tuo sistema risulterà sicuramente più protetto dagli attacchi da parte di hacker e dalle infezioni effettuate da virus.
Non devi temere per come effettuare queste operazioni perché Windows ha già previsto tutto, oltre a metterti a disposizione i processi automatici che ti ho già accennato, ti segnala anche la presenza di aggiornamenti importanti con un’apposita segnalazione nell’area di notifica.

Non avrai che da accedere nella parte a destra nella tua barra delle applicazioni (per intenderci dove visualizzi l’orologio) e cliccare sulla bandierina bianca che ti compare per vedere l’elenco dei messaggi importanti da leggere riguardo gli aggiornamenti.
Inoltre come ti mostrerò più avanti potrai anche demandare completamente Windows di effettuare in completa autonomia gli aggiornamenti necessari dandotene evidenza al completamento di tutto.
Se quello che ti ho fin qui esposto ha suscitato in te l’interesse non devi fare altro che proseguire nella lettura di questo articolo applicando passo per passo quello che troverai riportato.

Procedure per aggiornare Windows alla versione Windows 10

Per procedere con l’aggiornamento di Windows 10 puoi optare per due differenti modalità da seguire:
l’aggiornamento automatico mediante l’utilizzo della funzionalità messa a disposizione nella sezione Windows Update o l’utilizzo di supporti per l’installazione.
Nel primo caso l’aggiornamento verrà effettuato sul computer con la versione di Windows da rinfrescare mentre nell’altro caso potrà essere utilizzato anche su altri computer.
Infatti copiando i file di installazione su un supporto DVD o su una chiavetta USB potrai inserirli in altri computer senza dover procedere più volte l’operazione necessaria per scaricare l’aggiornamento.
Ti dico anche che non devi prendere ora questa decisione in quanto io procederò a darti le indicazioni per entrambe le soluzioni lasciandoti il tempo di scegliere.
La procedura di installazione non toccherà in nessun caso i dati già presenti sul hard disk del tuo computer lasciandoli inalterati.
Il pacchetto di installazione puoi ottenerlo in più modi che ti vado ad elencare:

Mediante l’acquisto dallo store ufficiale Microsoft
Mediante l’acquisto sullo store online Amazon
Mediante l’acquisto nei negozi fisici di informatica e elettronica

Prima di procedere con l’acquisto ti consiglio però di procedere prima alla verifica dei requisiti indispensabili all’aggiornamento:



Il tuo computer deve disporre di una quantità minima di RAM di 2Gb, di un hard disk con uno spazio libero minimo di 20Gb, di un processore minimo a 1 GHz ed una scheda grafica equipaggiata con il supporto a Microsoft DirectX 9.
Una copia originale di Windows 7 SP1 o Windows 8.1. Come potrai facilmente intuire solo le copie attivate legittimamente potranno usufruire dell’aggiornamento a Windows 10. Negli altri casi si dovrà procedere con una installazione integrale del sistema operativo che comporta però la formattazione dell’hard disk.
Una connessione dati sufficientemente stabile e veloce per consentirti di scaricare i file di installazione di Windows 10.
Se poi si vuole creare anche un copia dell’installazione sono necessari anche una chiavetta USB o un disco DVD vuoto.

Una volta che hai effettuato i controlli che ti ho riportato puoi procedere con l’attività di aggiornamento.

Per prima cosa verifica che sulla tua barra delle applicazioni sia presente un simbolo di una bandierina bianca.

La trovi in prossimità dell’orologio.

Se l’hai trovata allora procedi a cliccarla in modo tale da attivare l’operazione di richiesta dell’aggiornamento e la successiva installazione sul tuo computer.



Una volta che avrai premuto sulla bandierina bianca dovrai cliccare sul tasto Prenota il tuo aggiornamento gratuito per poter richiedere l’aggiornamento.

Successivamente puoi completare il tutto premendo il tasto Chiudi.

Windows provvederà a renderti disponibile la tua copia di Windows 10 negli aggiornamenti di Windows Update per renderti agevole l’installazione.
L’operazione verrà effettuata alla stessa maniera di tutti gli altri aggiornamenti proposti da Windows.
Se hai ulteriori curiosità da soddisfare puoi consultare la pagina internet che Microsoft mette a disposizione dei propri utenti.
Può capitare che non ti risulti disponibile la bandierina bianca sulla barra delle applicazioni.
Questo può succedere perché non sono stati scaricati sul tuo computer tutti gli aggiornamenti disponibili.

Non devi fare altro che accedere alla sezione di Windows Update e scaricare tutti gli aggiornamenti disponibili che ti vengono visualizzati.
{IMM – WINDOWS UPDATE – CAMBIA IMPOSTAZIONI }

Fra quelli che ti interessano per far apparire la bandierina bianca ti riporto di seguito quelli da scaricare sicuramente:



KB3035583 per Windows 7 SP1
KB2952664 per Windows 7 SP1
KB3035583 per Windows 8.1
KB2976978 per Windows 8.1

Inoltre, per poter poi effettuare l’operazione di prenotazione della copia dell’aggiornamento a Windows 10, è indispensabile che il tuo computer disponga della versione 11 di Internet Explorer.
Nel caso non fosse presente ti chiedo di provvedere all’aggiornamento prima di procedere con questa guida.
Se alla fine dell’attività di aggiornamento ancora non riesci a visualizzare la bandierina bianca che ti permetterà poi l’aggiornamento a Windows 10 allora ti indico di seguito alcuni consigli riguardo alle operazioni da effettuare per risolvere questo problema.

Installa, dopo averli scaricati singolarmente, gli aggiornamenti che permetteranno dopo di visualizzare la bandierina bianca accanto all’orologio di sistema.

Alla fine dell’installazione Windows potrebbe richiederti di riavviare il computer per rendere effettive le modifiche apportate.
Per individuare più facilmente gli aggiornamenti che ti interessano te li riporto di seguito:

KB2952664 per Windows 7 SP1 a 64 bit o 32 bit.
KB3035583 per Windows 7 SP1 a 64 bit o 32 bit.
KB2976978 per Windows 8.1 a 64 bit o 32 bit.
KB3035583 per Windows 8.1 a 64 bit o 32 bit.



Come avrai notato ti ho riportato a fianco di ogni aggiornamento la dicitura a 64 bit o 32 bit.

Questa scelta dipende dal sistema operativo che risulta installato sul tuo computer e puoi effettuare agevolmente la verifica accedendo col tasto destro sulla voce Computer che ti appare quando apri il menù Start (per tua comodità ti ho riportato di seguito la schermata interessata).

A questo punto seleziona la voce Proprietà che trovi nel menù che si è aperto quando hai cliccato con il tasto destro del mouse.

{IMM – PROPRIETA’}

Ti verrà visualizzata una finestra come quella che ti ho riportato nella schermata che trovi di seguito.



{IMM – PANNELLO DI CONTROLLO – SISTEMA E SICUREZZA }

Alla voce Tipo sistema troverai l’informazione che ti serve per individuare la corretta tipologia del sistema operativo installato sul tuo computer: 64 bit o 32 bit.

La schermata che ti ho riportato ti tornerà utile anche per effettuare la verifica che la copia di Windows che risulta installata sul tuo computer sia effettivamente una installazione genuina.

Una volta completata l’installazione degli aggiornamenti che ti ho indicato puoi effettuare anche il lancio manuale dei programmi launcher che sono deputati all’attività di prenotazione della copia di Windows 10.

Per fare questo accedi mediante la riga di comando alla cartella



C:\Windows\System32\GWX

ed effettua il lancio dei seguenti eseguibili:

GWX.exe
GWXUX.exe

Nel caso riscontrassi difficoltà nel lancio dei suddetti programmi ti consiglio di utilizzare la modalità Amministratore.

  • clicca con il tasto destro del tuo mouse sul loro nome e sul menù a tendina che ti verrà mostrato non devi fare altro che selezionare la voce Esegui come amministratore.

 



Una ulteriore modalità per effettuare l’aggiornamento a Windows 10 consiste nell’utilizzare un’utility di aggiornamento a Windows 10 che Microsoft mette a disposizione sul proprio sito.

Una volta effettuato l’accesso utilizza il tasto Aggiorna ora per iniziare la procedura.

Ti verrà reso disponibile, alla fine del download, il file Windows10Upgrade9252.exe.

  • clicca due volte su questo file eseguibile per lanciare l’installazione
  • seleziona il tasto Si.
  • clicca sul tasto Accetta.

Il programma inizierà ad effettuare una verifica sullo stato del tuo computer.
Al termine del controllo ti mostrerà il suo responso che se sarà positivo ti permetterà di proseguire con l’aggiornamento.

  • Clicca sul tasto Avanti.

Verrà in questo modo avviato il download e la successiva installazione dell’aggiornamento a Windows 10.



Se hai acquistato la licenza per Windows 10 ti voglio indicare come puoi procedere per utilizzare l’installazione su più pc.

Innanzitutto ti occorre Media Creation Tool.
Questo che ti ho indicato è un software gratuito messo a disposizione da Microsoft per consentire agli utenti di scaricare una versione qualsiasi di Windows 10 e di installarla, conservarla su una chiavetta USB o di masterizzarla su un disco DVD partendo dall’immagine ISO che ti verrà messa a disposizione.

scarica il programma Media Creation Tool collegandoti al sito della Microsoft accedendo da un computer con sistema operativo Windows.

Nella pagina che ti verrà mostrata premi il pulsante Scarica ora lo strumento che puoi vedere in basso a sinistra.

Nel caso scegliessi di accedere al sito utilizzando un computer che utilizza un sistema operativo differente da quello Windows ti verrà mostrata direttamente l’immagine ISO di Windows 10 nelle due versioni a 32 Bit o a 64 Bit al posto del programma Media Creation Tool.
Come ti ho accennato in precedenza puoi effettuare l’aggiornamento a Windows 10 direttamente dal computer sul quale ti interessa cambiare la versione del sistema operativo.



Per fare questo nella finestra di Media Creation Tool

  • seleziona Accetta e
  • successivamente Aggiornare il PC ora.
    cliccando sul tasto Avanti verrà avviato il download
  • e successivamente la procedura guidata che installerà il sistemo operativo.
  • La stessa procedura ti permette inoltre di scegliere di salvare il file di installazione su un disco DVD o una chiavetta USB per poterlo utilizzare su un altro computer.

Per procedere in questo modo devi selezionare la voce Creare un supporto di installazione per un nuovo PC e successivamente cliccare sul pulsante Avanti.
A prescindere che tu abbia deciso di aggiornare direttamente o di salvare il file su un supporto all’avvio della procedura guidata ti verrà chiesto di inserire il product key della tua copia di Windows.
Il programma di aggiornamento effettuare una prima fase di installazione al termine della quale riavvierà il computer per procedere con la rimanente parte di installazione.
Per velocizzare il processo ti consiglio di selezionare il pulsante Usa impostazioni rapide che effettuerà l’installazione che provvederà ad utilizzare le impostazioni predefinite e non ti verrà quindi richiesto di effettuare nessuna scelta di configurazione.

 

TUTORIALS SU aggiornamenti di Windows
Che cosa è aggiornamenti di Windows e come funziona aggiornamenti di Windows
Come usare aggiornamenti di Windows
Come scaricare Windows Media Player per Windows 10
Come aggiornare Windows a Windows 10
Come aggiornare il firmware del Chromecast
TUTORIALS SU aggiornamenti automatici
Che cosa è aggiornamenti automatici e come funziona aggiornamenti automatici
Come usare aggiornamenti automatici
Come disattivare gli aggiornamenti automatici su Windows 10
Come sapere la versione di Windows 10 installata sul computer
Come aggiornare Chromecast in modo forzato
TUTORIALS SU amministratore di Windows
Che cosa è amministratore di Windows e come funziona amministratore di Windows
Come usare amministratore di Windows
come cambiare le password Windows e il PIN di Windows
come cambiare password Windows 10
Come configurare la posta in arrivo di Hotmail