come cambiare suoni di windows



come cambiare suoni di windows

Ormai sono secoli che ogni giorno senti sempre la stessa petulante musichetta quando accendi il PC, non credi che sarebbe ora di cambiare?
Sì, lo so, non hai ancora molta dimestichezza con il mondo del computer e non vuoi “mettere le mani” nella configurazione del sistema, ma credimi non c’è assolutamente nulla da rischiare.

Oggi sono qui per darti una mano e salvarti dalla monotonia del tuo sistema operativo.
Sto per spiegarti come cambiare suoni di Windows, da quello di avvio a quello di spegnimento passando per tutti i suoni emessi quando apri le cartelle, vai avanti/indietro in Explorer, ecc..
Su, cosa aspetti a metterti al lavoro?

Se vuoi scoprire come cambiare suoni di Windows ed utilizzi Windows 7 o Vista, tutto quello che devi fare è cliccare sul pulsante Start di Windows e selezionare la voce Pannello di controllo dal menu che compare.
Nella finestra che si apre, clicca prima su Hardware e suoni e poi sulla voce Cambia segnali acustici emessi dal sistema che si trova sotto alla dicitura Audio per accedere al pannello che ti consentirà di cambiare i suoni di Windows.



Adesso devi scegliere se utilizzare una delle combinazioni di suoni integrate in Windows oppure se crearne una personalizzata usando dei file audio presenti sul PC (i file devono essere in formato WAV).
Se vuoi utilizzare una delle combinazioni predefinite presenti in Windows, scegli una delle voci disponibili nel menu a tendina Combinazione e clicca sulla lista dei suoni collocata sotto la voce Eventi per ascoltarne un’anteprima (devi cliccare prima sul suono da ascoltare e poi sul pulsante Prova).

Se le combinazioni predefinite di Windows non ti soddisfano, puoi creare delle combinazioni di suoni personalizzate selezionando uno ad uno i suoni da cambiare dalla lista Eventi (es.
Accesso a Windows per il suono di avvio del sistema,  Esci da Windows per il suono di chiusura della sessione di lavoro, ecc.) e cliccando sul pulsante Sfoglia per scegliere il file WAV da usare come suono di Windows.
Una volta terminata la modifica di tutti i suoni, puoi applicare i cambiamenti cliccando su Applica e OK e salvare la tua combinazione di suoni per utilizzi futuri cliccando sul pulsante Salva.



IMMAGINE QUI 1

Se utilizzi Windows XP, la procedura per cambiare suoni di Windows è molto simile a quella di Vista e Windows 7 ma non del tutto identica.
In questo caso, la prima cosa che devi fare è cliccare sul pulsante Start di Windows e selezionare la voce Pannello di controllo dal menu che compare.
Nella finestra che si apre, clicca prima sulla voce Suoni, voce e periferiche audio e poi su Cambiare le combinazioni di suoni e accederai al pannello per cambiare i suoni di Windows.

Adesso, puoi cambiare i suoni di Windows XP proprio come visto nelle versioni più aggiornate del sistema operativo.
Utilizza quindi il menu a tendina Combinazione se vuoi usare una delle combinazioni di suoni integrate in maniera predefinita in Windows oppure cambia i suoni uno ad uno selezionandoli dall’elenco Eventi e cliccando sul pulsante Sfoglia.
Puoi anche “mischiare” i suoni delle varie combinazioni di Windows selezionando uno dei suoni presenti nel menu a tendina Suoni (in basso a sinistra) anziché selezionare dei suoni personalizzati cliccando su Sfoglia.



Bene, ma dove li trovo i suoni personalizzati da applicare al mio Windows? Ti starai sicuramente chiedendo.
Nulla di più facile.
Collegati al sito Internet Simply the best e avrai a disposizione una vasta gamma di suoni WAV gratis suddivisi in categorie pronti per essere scaricati e usati come suoni di Windows.
Buon divertimento!

Privato: Come cambiare suoni di Windows



Come cambiare suoni di Windows

 

Fin dalla sua nascita e conseguente diffusione sui computer di tutto il mondo il sistema operativo Windowsè stato accompagnato nelle sue attività da una serie di suoni che hai imparato ad associare alle varie operatività.

Può darsi però che ora tu sia stufo di sentire sempre gli stessi suoni legati ad un processo che ripeterai molte volte sul tuo computer come ad esempio l’avvio di Windowso l’apertura di una cartella.

Come avrai avuto modo di verificare tu stesso, nel caso nel corso degli anni tu abbia effettuato aggiornamenti della versione del sistema operativo Windows, la Microsoftè già intervenuta riducendo ad esempio in maniera progressiva il suonoiniziale che prima potevi ascoltare su Windows XPpassando per Windows 7fino ad arrivare a Windows 10.

Nonostante queste modifiche intervenute nel tempo è comunque sempre possibile intervenire su questi suonidi sistema personalizzandoli in modo da ottenere la configurazione che più ti aggrada.



Ad esempio magari sei semplicemente stufo di ascoltare sempre lo stesso suono associato alle operazioni più comuni che effettui ogni giorno o magari vorresti eliminare alcuni che ritieni siano piuttosto fastidiosi e aggiungerne altri dove più preferisci.

Posso rassicurarti che tutto questo è possibile e puoi effettuarlo anche tu senza dover richiedere l’intervento di tecnici specializzati.

In che modo ti starai chiedendo?

Semplicemente leggendo e seguendo le indicazioni che troverai in questo articolo.

In esso ho riportato dei consigli per te anche nel caso tu voglia cimentarti con la creazione di nuovi suoniche ti permetteranno di personalizzare la tua copia di Windowsindipendentemente dalla versione di cui disponi.



Ti basterà attenerti passo per passo a quanto ti illustrerò tra poco e ti posso garantire che alla fine sarai soddisfatto del risultato ottenuto e fiero di averlo realizzato in maniera autonoma.

Non ti resta quindi che procedere e a me di augurarti una buona lettura di questa guida.

Prima di entrare nello specifico delle versioni del sistema operativo Windowsti voglio far presente che esistono diverse possibilità per reperire i file audio da utilizzare come suoniin Windows.

La prima possibilità, che è anche quella più semplice ed immediata, è di sfruttare la gamma dei suoniche Windowsgià mette a tua disposizione per i quali dovrai quindi sono effettuare l’attività di associazione che più avanti ti spiegherò.

Ma nel caso tu fossi ispirato da uno spirito creativo potresti dedicarti alla ricerca nel web di combinazioni di suoni oppure meglio ancora realizzare direttamente tu le melodie che potrai poi associare agli eventi di Windows.



Per la ricerca in rete non avrai difficoltà a reperire dei siti che mettono a disposizione degli utenti gli effetti sonori che possono poi essere applicati in Windows.

Quello che ti voglio raccomandare però è di limitare la tua ricerca a file che abbiano il formato WAV che è l’unica tipologia che potrà poi essere utilizzata come suonoin Windows.

Per contribuire alla tua ricerca ti indico di seguito i riferimenti di alcuni siti che potrebbero interessarti:

 

 



 

Ovviamente nel caso tu trovassi dei file con dei suoni che potrebbero interessarti ma che non sono nel formato WAV che ti ho indicato non devi preoccuparti perché puoi utilizzare un programma di conversione per salvarli nel formato che ti occorre.

Per realizzare invece dei file audio che potrai poi utilizzare come suonodi Windowshai a disposizione il registratore di Windowsoppure utilizzare uno dei tanti programmi esterni disponibili.

Tra i tanti disponibili ti segnalo Audacity che è un software gratuito con la possibilità di utilizzo di tantissime funzionalità in esso previste.

Potrai pertanto utilizzarlo come registratore da fonte esterna quale può essere un microfono mediante il corretto settaggio nei menù a tendina presenti nel programma.



Puoi inoltre registrare i suoniche già utilizzi in Windows per poi procedere con Audacity alla modifica.

Il programma ti permetterà dopo le modifiche di salvare il file nel formato WAV idoneo all’utilizzo come suonodi Windows.

Passiamo ora a vedere come personalizzare i suoniassociati agli eventi in Windows 10.

Per modificare i suoniche attualmente sono impostati nel tuo Windowsdevi procedere accedendo al Pannello di Controllo,

Per fare questo utilizza il tasto Startche trovi nella parte bassa del tuo desktop nella parte sinistra della barra delle applicazioni.



Ti si aprirà una tendina dove potrai individuare la sezione che ti interessa.

Nella sezioneHardware e Suonie sotto la voce Audiodevi cliccare sulla dicitura Cambia segnali acustici emessi dal sistema.

Naturalmente gli effetti sonori possono essere verificati prima della loro applicazione mediante l’utilizzo della funzione di anteprima.

Inoltre potrai anche impostare il cambio automatico dei suoniin base al tema che hai installato oppure allo sfondo che hai scelto.

Oltre alla possibilità di utilizzo dei suoni già disponibili nel menù a tendina puoi aggiungere i fai audio che hai creato personalmente sfruttando l’opzione che ti mette a disposizione Windowscon l’utilizzo del tasto Sfoglia.



Per quanto riguarda la modificadel suono di avvio di Windows la procedura è leggermente differente in quanto generalmente questa opzione non risulta abilitata nella sezione dei Suoni.

Questo perché Microsoft ha voluto dare maggiore evidenza ai suoniassociati agli altri eventi disabilitando il suono di avvio di Windows 10.

Non devi però preoccuparti perché continuando a leggere questo articolo potrai conoscere un trucchetto che ti permetterà comunque di effettuare senza problemi e senza grosse difficoltà questa modifica nel tuo sistema operativo Windows 10.

Per prima cosa digita nella barra di ricerca di Windows10la parola Audio e clicca sulla voce che ti apparirà nel risultato della ricerca.

Avrai accesso al Pannello di controllo Audio.



Successivamente dovrai aprire la scheda Suonie abilitare la casella che trovi in corrispondenza della dicitura Riproduci suoni di avvio di Windows.

Anche dopo aver effettuato questa modifica ti renderai immediatamente conto che Windows 10ha imposto in questa sezione una grossa limitazione: non ti è consentito modificare il suono associato all’avvio di Windows.

Per superare questa piccola limitazione che per te però potrebbe diventare anche un grande problema non devi fare altro che seguire le indicazioni che sto per darti nelle righe seguenti.

Avvia la ricerca mediante la barra presente nel menù Start digitando Regedit.

Premi Inviosul risultato che ti apparirà e avvierai in questo modo l’utility di Editor del Registro di sistema.



Nelle diciture che ti appariranno nella parte sinistra dovrai ricercare la voce HKEY_CUR- RENT_USER\AppEvents\Even- tLabels\WindowsLogon.

Quando ti sarà apparsa la voce che ti ho indicato dovrai selezionare nella finestra di destra sulla dicitura ExcludeFromCpled effettuare su di essa un doppio click.

Questa operazione ti permetterà di accedere alla schermata dove effettuerai la modificaimpostando il valore 0 (zero).

Al termine di questa modificapotrai ritornare nella sezione per gestire le associazioni sonore e potrai constatare che puoi liberamente effettuare tutti cambiche desideri all’impostazione del suono di avvio di Windows.

Ti risulterà ora abilitato il tasto Sfogliamediante il quale potrai scegliere il file audioche più preferisci se non sei interessato ad associare quelli reimpostati che ti verranno proposti nel menù a tendina.



 

Windows 7/Vista

Se invece ti interessa cambiare i suoniin Windows 7o Windows Vistaallora è questa la parte del tutorial che può fare al caso tuo.

Per modificare le impostazioni sonore presenti nel tuo sistema operativo premi il tasto Starte dal menù a tendina che ti compare seleziona la voce Pannello di Controllo.

Nella finestra che ti comparirà individua la dicitura Hardware e suonie successivamente Cambia segnali acusticiemessi dal sistema.



 

La voce indicata la trovi sotto la sezione Audioe ti permetterà di accedere alla schermata dove ti sarà possibile effettuare le modifiche che desideri ai suoni di Windows 7o di Windows Vista.

 

In questa sezione hai la possibilità di scegliere tra i suoni che sono già disponibili inWindowsoppure utilizzare dei file audiodi cui già disponi e che vorresti associare agli eventi che più frequentemente ti vengono proposti durante il normale utilizzo del sistema operativo.

Indipendentemente dalla scelta che opererai la cosa importante che devi ricordare è che i file audio da utilizzare devono essere sempre in formato WAVche è l’unico formato accettato da Windowsnella personalizzazione dei suoni(ovviamente i file che ti vengono proposti da Windowssono già nel formato corretto).



Per utilizzare una delle sequenze sonore già predisposte in Windows 7e in Windows Vistadevi utilizzare il menù a tendina con la dicitura Combinazione.

Li troverai una vasta disponibilità di suoni già realizzati e non devi fare altro che selezionare prima di tutto la Combinazioneche ti interessa e successivamente selezionare nel riquadro individuato con la descrizione eventi l’operazione che ti interessa (Ad esempio Accesso a Windowso Avviso di batteria quasi scarica).

Come potrai vedere gli eventi personalizzabili sono veramente tanti e non avrai che l’imbarazzo della scelta nel realizzare le combinazioni che più ti soddisfano,

Il passo successivo lo puoi ottenere agendo sul menù a tendina con la voce Suonidove ti verrà mostrato l’elenco dei file audiogià disponibili.

Come potrai facilmente notare alla destra di questo menù a tendina che ti ho descritto puoi visualizzare un pulsante con una freccia verde e la descrizione Prova.



Mediante questo tasto puoi avviare l’anteprima sonora del file che hai scelto per sentirlo prima di applicarlo all’evento che hai selezionato.

A questo punto puoi rendere definitive le tue scelte selezionando prima il tasto Applicae successivamente cliccando su OK.

Ovviamente potrai sempre ritornare sulle tue scelte nel caso ti interessasse modificare i suoniche hai scelto ripetendo passo per passo la procedura che ti ho descritto in precedenza.

La stessa procedura la potrai utilizzare nel caso tu abbia intenzione di utilizzare per qualche evento (ad esempio Apertura Applicazioneo Notifica ricezione posta) o per tutti gli eventi dei file audiodifferenti da quelli proposti magari creati direttamente da te con un programma di editing audioo che hai scaricato da internet.

La differenza sta nell’utilizzo del tasto Sfogliaal posto della selezione del file dal menù a tendina dei Suoni.



Questa operatività ti consentirà di navigare tra le cartelle del tuo computer dove avrai preventivamente depositato i file dei suoniche intendi associare agli eventi.

Puoi salvare la combinazione che hai realizzato per poterla nuovamente utilizzare in futuro.

 

Windows XP

Se invece sei ancora un utilizzatore del sistema operativo Windows XPpuoi effettuare la modificadei suoni associati agli eventi con una sequenza di passaggi molto simile a quella che ti ho riportato in precedenza con qualche piccola differenza.



Non preoccuparti perché nelle prossime righe provvederò a indicarti tutti i passaggi da seguire:

 

  • Pulsante Startdalla barra delle applicazioni
  • Seleziona la voce Pannello di Controllo
  • Scegli Suoni, voce e periferiche audio
  • Clicca su Cambiare le combinazioni di suoni

 

Facendo tutto quello che ti ho indicato avrai accesso al pannello che ti permetterà di effettuare le modifiche con le stesse modalità che ti descritto per gli altri sistemi Windows.

TUTORIALS SU avvio di Windows 10
Che cosa è avvio di Windows 10 e come funziona avvio di Windows 10
Come usare avvio di Windows 10
Cambiare la password dell'account Microsoft su Windows 10
A cosa serve il BIOS
Come usare antivirus Malwarebytes Anti Malware
TUTORIALS SU avvio di Windows
Che cosa è avvio di Windows e come funziona avvio di Windows
Come usare avvio di Windows
Come fare l'attivazione di Windows
Passaggi per ibernare Windows 10
Reinstallare Windows 10 da chiavetta USB
Come personalizzare il contenuto del menu Start di Windows 10
TUTORIALS SU suoni di Windows
Che cosa è suoni di Windows e come funziona suoni di Windows
Come usare suoni di Windows
Come cambiare suoni di Windows
come attivare il suono di avvio di Windows
Come alzare il volume del computer su Windows XP